L'iniziativa

Finalmente in arrivo i concorsi per diventare professori. La Cisl terrà un corso di preparazione

Finalmente in arrivo i concorsi per diventare professori. La Cisl terrà un corso di preparazione
Bergamo, 25 Gennaio 2020 ore 13:43

Erano molto attesi e anche se ancora, di preciso, non si sa quando si terranno, la certezza è che si terranno. Stiamo parlando dei concorsi, ordinario e straordinario, per la Scuola Secondaria di Primo e Secondo grado. Insomma, i concorsi per diventare insegnanti di Stato alle scuole medie e superiori. Con la definitiva conversione in legge del Decreto 126 del 2019 relativo alle misure urgenti per la scuola, infatti, è stato finalmente dato il via libera e ora si attendono i bandi.

Intanto, però, coloro che intendono partecipare (e sono veramente tantissimi) devono iniziare a mettersi sui libri e prepararsi alla “battaglia”. Una fase non certo semplice, soprattutto se si tiene conto che molte sono persone che comunque già lavorano e magari hanno anche una famiglia. Riuscire a trovare anche il tempo di ritornare sui libri non è facile.

Anche per questo motivo, la Cisl Scuola Bergamo ha annunciato l’attivazione di un percorso formativo con la partecipazione di relatori di comprovata esperienza e professionalità. Inoltre, tutti i docenti iscritti al sindacato saranno anche supportati nello studio attraverso una piattaforma nazionale di preparazione online con Irsef-Irfed (ente qualificato dal Ministero dell’Istruzione).

Il corso si articolerà in dieci lezioni d’aula, dal 10 febbraio al 20 marzo, nelle quali si tratteranno gli argomenti che saranno oggetto del concorso. Questi saranno illustrati nel corso dell’incontro preliminare in programma mercoledì 29 gennaio alle 15.30 presso la sede della Cisl Bergamo in via Carnovali 88, un incontro che sarà aperto a tutti e nel quale verrà dettagliatamente illustrato il percorso formativo e verranno date tutte le indicazioni operative per l’iscrizione al corso.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia