Sponsorizzato

Imparare ad insegnare: all’Imiberg è partito il percorso di formazione per le maestre

Si chiama SMART ed è un progetto pensato per lo scambio costante di conoscenze e competenze tra insegnanti

Bergamo, 09 Gennaio 2020 ore 17:05

School for Mentoring Advising Researching and Teaching – in breve, S.M.A.R.T. – è il progetto di formazione continua avviato quest’anno alla Scuola Primaria Imiberg. Nello specifico, si tratta di un percorso pensato per lo scambio costante di conoscenze e competenze tra insegnanti. Non un classico corso di formazione nel quale, verticalmente, gli insegnanti vengono “aggiornati” da esperti dei diversi settori, bensì di un programma strutturato di condivisione delle esperienze e dei metodi tra insegnanti stessi. Una modalità pensata per fare in modo che ogni docente condivida con i colleghi il suo meglio in un contesto informale e amichevole.

Sono molti i fattori che hanno portato all’ideazione di SMART, la scuola infatti (non solo l’Imiberg) sta cambiando molto e c’è sempre più la necessità di aggiornarsi per fasi trovare pronti di fronte a tutte le esigenze. «I bambini e le loro famiglie – afferma la direttrice Nicoletta Galizzi –  hanno bisogno di attenzioni nuove. Vengono proposte dalla scuola sempre più attività didattiche trasversali che hanno bisogno di una forte condivisione tra insegnanti. In più, le maestre nuove che vengono mano a mano inserite nell’organico devono essere affiancate per potersi allineare con il pensiero pedagogico e le metodologie in cui la scuola crede, e per converso le insegnanti più esperte devono trasmettere il loro enorme bagaglio di esperienza alle più giovani così che quella enorme ricchezza di conoscenze non vada persa».

4 foto Sfoglia la gallery

Il progetto è il frutto del lavoro svolto dal collegio docenti nell’ultimo anno. Dopo aver condiviso la necessità di una scuola di formazione interna, le insegnanti e la coordinatrice didattica, guidate da un consulente aziendale, hanno individuato le pratiche di successo in atto e le esigenze migliorative comuni e in base a questa analisi sono stati costituiti i primi tre gruppi di lavoro periodici. Attualmente, questi riguardano il metodo di insegnamento della matematica, il metodo di insegnamento dell’inglese e lo sviluppo del metodo di studio personale dei bambini.

SMART è entrato a far parte delle attività ordinarie di aggiornamento e programmazione del corpo docente e ogni anno verranno individuati i nuovi temi “caldi” su cui focalizzare i gruppi di lavoro, avendo sempre chiari gli obiettivi di partenza: la diffusione di un metodo di insegnamento codificato,  la crescita professionale continua, la produzione di materiale didattico condiviso, il coinvolgimento degli alunni nella didattica e l’intrattenere rapporti sempre più fruttuosi con le famiglie.

Un progetto innovativo, che parte però da una certezza da sempre alla base dei valori della Scuola Imiberg, ovvero che per insegnare c’è sempre qualcosa da imparare.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia