Scuola
La classifica

Mense scolastiche, i menù di Bergamo al sesto posto in Italia

L'assessore Loredana Poli: «Da settembre mense comunali biologiche al 100%». In vetta ci sono Fano, Parma e Cremona

Mense scolastiche, i menù di Bergamo al sesto posto in Italia
Scuola Bergamo, 01 Giugno 2022 ore 14:38

I menu delle mense scolastiche di Bergamo sono tra i migliori del nostro Paese: lo stabilisce il 7° Rating dei menu scolastici stilato da Foodinsider.it, associazione ormai esperta su questo tema e che da diversi anni è impegnato nella ricognizione e nel monitoraggio della qualità alimentare all’interno delle mense delle scuole italiane.

L’indagine, presentata questa mattina negli spazi della Camera dei Deputati, si è conclusa con la pubblicazione della classifica delle migliori mense scolastiche e ha lo scopo di promuovere e rendere visibili quei modelli di mensa che non hanno l’obiettivo di saziare, ma di nutrire, educare, creare sviluppo economico e sociale nel rispetto dell’ambiente. Tra le mense virtuose del nostro Paese c’è, appunto, anche Bergamo, al sesto posto della graduatoria 2022 (in una classifica in cui comandano Fano, Parma e Cremona), un balzo in avanti di 5 posizioni rispetto all’anno scorso.

I migliori comuni si distinguono per la biodiversità dei piatti, per l’equilibrio della dieta, la capacità di elaborare ricette e la qualità delle materie prime, in gran parte biologiche, ma anche per la varietà di pesce, anche fresco, e per l’attenzione ambientale e la riduzione di agenti inquinanti nell’atmosfera. Da questo punto di vista, l’esempio di Bergamo risulta essere significativo, visto che il capoluogo orobico mostra attenzione nei propri menu rispetto al tema della “carbon footprint”, parametro che viene utilizzato per stimare le emissioni gas serra causate in questo caso dalla produzione e preparazione del cibo.

«Sono orgogliosa – ha sottolineato Loredana Poli, Assessore all’istruzione del Comune di Bergamo - del fatto che anche quest’panno il rating di FoodInsider.it collochi il nostro servizio tra i primi 10 in Italia: abbiamo proseguito il nostro percorso verso la certificazione di mensa biologica al 100% (ci attestiamo ora su un valore percentuale tra il 93% e il 95%) e da settembre procederemo con la certificazione di mensa biologica al 100%, a dimostrazione della qualità della proposta dei menu delle mense di Bergamo. Un risultato, questo, ottenuto grazie al fatto che ragioniamo ormai in una logica di filiera corta con i soggetti del territorio che producono il cibo che finisce sulle tavole dei nostri bambini e delle nostre bambine. Lavoriamo poi con impegno sul tema del contrasto allo spreco, con l’obiettivo di far mangiare i bambini e diminuire le quote di cibo che non viene utilizzato: per riuscirci, da settembre partiremo anche con un lavoro più preciso e raffinato di formazione dei cuochi, fermo restando l’utilizzo di ingredienti consigliati dall’Oms e dal Ministero della Salute per costruire menu non solo sani, ma anche caratterizzati dal più basso impatto ambientale possibile».

I menu che si servono nelle mense delle scuole del Comune di Bergamo sono consultabili attraverso un apposito sito web, all’interno del quale è possibile informarsi su ricette, piatti e preparazione dei menu di tutte le scuole della città. Una curiosità: uno dei piatti meno scartati e più apprezzati dai bambini e dalle bambine è risultato essere il polpettone di legumi servito in occasione della recente Green Food Week.

Ecco come il Comune e la ditta Ser.Car. (che ha vinto il recente bando per la gestione della ristorazione scolastica) spiegano la ricetta e lapreparazione del piatto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter