il rinvio

Ritorno alle scuole superiori non prima dell’11 gennaio (contagi permettendo)

Discorso diverso per gli alunni delle scuole elementari e medie, per i quali le lezioni in presenza riprenderanno regolarmente giovedì (7 gennaio)

Ritorno alle scuole superiori non prima dell’11 gennaio (contagi permettendo)
Scuola Bergamo, 05 Gennaio 2021 ore 10:47

Gli studenti liceali e il personale scolastico hanno saputo soltanto oggi, martedì 5 gennaio, che il 7 non sarà più il giorno del rientro a scuola. Le aule delle scuole superiori torneranno ad essere popolate (a patto che la curva epidemiologica lo consenta) a partire da lunedì 11 gennaio. Nel frattempo si farà ricorso all’ormai ben nota didattica a distanza. Discorso diverso, invece, per gli alunni delle scuole elementari e medie, per i quali le lezioni in presenza riprenderanno regolarmente giovedì (7 gennaio). Intorno alla scuola non c’è comunque nulla di certo, anche perché dall’11 gennaio entreranno in vigore le nuove soglie dell’indice Rt fissate dal Comitato tecnico scientifico per la classificazione delle regioni nelle diverse zone. E ogni colore (giallo, arancione e rosso) regolamenta in modo differente l’attività scolastica.

Ad ogni modo, nel caso in cui le scuole superiori bergamasche dovessero realmente riaprire al 50 per cento degli studenti dall’11 gennaio non dovrebbero esserci particolari problemi per quel che riguarda l’affollamento dei mezzi pubblici. Sia perché il Tavolo di lavoro permanente istituito in Prefettura lavora alla ripartenza scolastica da diversi mesi, sia perché il numero degli autobus disponibili sarà aumentato del 30 per cento grazie anche alla collaborazione delle aziende private del turismo. Oltre ad un numero maggiore di corse, sono stati fissati orari di ingresso e di uscita da scuola scaglionati. Si entrerà in classe alle 8 e alle 10 del mattino, mentre si tornerà a casa secondo quattro fasce orarie: alle 12, alle 13, alle 14 o alle 15.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità