ripartenza

Si torna a scuola, anche alle superiori. Sottopasso della stazione a senso unico al mattino

Due le fasce d'ingresso a scuola, quattro quelle d'uscita. Sui banchi si alterneranno a scaglioni e al 50 per cento circa 47 mila studenti delle scuole superiori

Si torna a scuola, anche alle superiori. Sottopasso della stazione a senso unico al mattino
Scuola Bergamo, 25 Gennaio 2021 ore 09:40

Per i circa 47 mila studenti degli istituti superiori bergamaschi oggi, lunedì 25 gennaio, è il giorno della ripartenza, del secondo “primo giorno di scuola”. Tuttavia il rientro non avverrà in automatico per tutti: la presenza inizialmente sarà limitata al 50 per cento.

Nel complesso, sono circa 70 mila gli studenti della provincia di Bergamo, contando anche quelli delle seconde e terze medie, che, a scaglioni, torneranno ad occupare i propri banchi dopo mesi di didattica a distanza e ripartenze a singhiozzo dovute alle limitazioni in vigore nelle zone rosse.

Per poter garantire ai ragazzi di tornare in aula in sicurezza è stato preparato un piano che ha coinvolto anche il servizio di trasporto pubblico locale. Gli ingressi a scuola avverranno in due fasce orarie, alle 8 e alle 10, e le corse degli autobus saranno potenziate: circa 1.300 tratte in più rispetto allo scorso anno, grazie anche all’aiuto delle aziende private. Le fasce orarie in cui saranno garantiti i bus all’uscita sono state addirittura quadruplicate (alle 12, 13, 14 e 15).

Inoltre, come avvenuto a settembre, è stato ripristinato il senso unico pedonale all’interno del sottopasso della stazione. Dalle 7.15 alle 10.30 pendolari e studenti potranno andare soltanto da piazzale Marconi verso il polo scolastico di via Gavazzeni, non viceversa. Così si eviteranno pericolosi congestionamenti del collegamento pedonale nelle ore di punta.