Scuola
Nuovo anno accademico

Università di Bergamo, lunedì tornano le lezioni. Controlli dei Green Pass a campione

Quest’anno si potranno seguire sia a distanza sia in presenza, ma bisogna prenotarsi. Capienza delle aule al 50 per cento

Università di Bergamo, lunedì tornano le lezioni. Controlli dei Green Pass a campione
Scuola Bergamo, 02 Ottobre 2021 ore 12:20

Lunedì (4 ottobre) inizierà il primo semestre del nuovo anno accademico anche per l’Università di Bergamo. Quest’anno le lezioni si potranno seguire sia a distanza sia in presenza, ma per farlo sarà necessario esibire il Green Pass.

«Al riguardo – ha fatto sapere il rettore Remo Morzenti Pellegrini -, agli ingressi di ogni sede sarà effettuato un controllo a campione (in questo modo evitiamo gli assembramenti), ma nell’arco della giornata, in aule qualsiasi e scelte a caso, si potranno attuare altre verifiche, in modo che possiamo essere certi di garantire a tutti voi ambienti il più possibile sicuri. Vi ricordo anche che sono previste sanzioni per chi, all’interno delle sedi, sarà sprovvisto del certificato verde».

Chi non fosse ancora “in regola” e non disponesse del certificato, in goni caso, non deve disperare: le lezioni verranno comunque registrate e rimarranno a disposizione degli studenti per 15 giorni, almeno per la prima parte del semestre. Qualora ci fossero problematiche relative all’accesso a Microsoft Teams e alla fruizione delle lezioni da remoto è possibile aprire un ticket al seguente indirizzo selezionando “eLearning Studenti”.

Come prenotare le lezioni e le capienze massime

Nelle aule, per il momento, la capienza è limitata al 50 per cento dei posti a sedere, identificati da un adesivo giallo.

Per frequentare le lezioni in presenza è necessario utilizzare il sistema di prenotazione online EasyLesson e l’app EasyUniBg. Dalla sezione “Prenota il tuo posto a lezione” è possibile scegliere il proprio posto in aula a partire dai cinque giorni precedenti lo svolgimento della lezione. Ma sono previste anche prenotazioni last minute, cioè quelle che si possono effettuare da 24 ore prima dell’inizio.

«Per garantire la rotazione e permettere a tutti di prenotarsi alle diverse lezioni – si legge in una lettera inviata agli studenti -, un algoritmo specifico calcolerà quotidianamente il numero massimo di ore prenotabili per ciascuna attività. Il valore dipende dalla capienza dell’aula, da quanti studenti hanno scelto quell’attività nel loro profilo e dall’andamento delle prenotazioni. Quando uno studente raggiungerà il limite massimo di ore prenotabili, potrà comunque scegliere di prenotare last minute a partire da 24 ore prima dell’inizio della lezione e fino a quando i posti liberi non saranno esauriti. Ogni prenotazione genererà una carta di accesso dotata di QR Code, che verrà inviata anche via e-mail sulla casella di posta elettronica istituzionale e che dovrà essere poi esibita all’ingresso delle sedi».

Gli altri servizi

Sempre a partire da lunedì 4 ottobre riaprono progressivamente le sale studio delle sedi di via dei Caniana, Sant’Agostino e Dalmine. L’accesso è consentito solo su prenotazione.

Oltre che in via dei Caniana, il servizio mensa riprenderà anche nelle sedi via San Lorenzo e di via Pasubio (Dalmine). Per il take away, l’accesso sarà sempre possibile, mentre per la consumazione all’interno dei locali sarà necessario essere in possesso di Green Pass. Anche in questo caso, vi ricordo che, al fine di permettere un’ottimale gestione della turnazione ai tavoli, è necessaria la prenotazione tramite la app Fresh & Natural.