Manifestazione

“Facciamo luce sul teatro”, ecco i messaggi lasciati al Donizetti

Lunedì 22 si è tenuta l’iniziativa promossa da Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo). Le foto di Fondazione Teatro Donizetti

“Facciamo luce sul teatro”, ecco i messaggi lasciati al Donizetti
Spettacolo 23 Febbraio 2021 ore 13:00

La Fondazione Teatro Donizetti di Bergamo, assieme al Teatro Prova (che in città gestisce il San Giorgio) e all’Erbamil di Ponteranica, ha aderito lunedì 22 febbraio all’iniziativa promossa da Unita (Unione Nazionale Interpreti Teatro e Audiovisivo), che invitava «tutte le donne e gli uomini che dirigono i teatri italiani, da quelli più piccoli fino ai grandi teatri nazionali, a illuminare e tenere aperti i portoni dei propri edifici la sera del 22 febbraio».

Ecco alcuni dei messaggi lasciati all’ingresso del Teatro Donizetti, come pubblicato dall’omonima Fondazione su Facebook:

Che sia di buon auspicio perché tutti possano rivivere la bellezza che salverà il mondo – Betty

I teatri potranno essere chiusi, ma nulla potrà spegnere ciò che rappresentano nell’anima delle persone – Tania

Qui la vita è cambiata. Che la tua rinascita sia anche la mia. Orgoglioso di averti dato il vestito nuovo – Sergio

Il mio primo abbonamento a teatro risale ai miei 18 anni. Ora ne ho 50, una vita con il teatro. Un teatro non può stare chiuso… Un teatro deve vivere – Elena

E oggi, alle 15, gli operatori del settore e le sigle sindacali Slc-Cgil e Fistel-Cisl provinciali aderiranno alla mobilitazione nazionale proclamata per chiedere riapertura in sicurezza, ammortizzatori sociali e tutela del lavoro per i luoghi della cultura. Il presidio si radunerà davanti al Teatro Donizetti.

Tra le richieste vi è anche quella di una riforma legislativa del settore dello spettacolo, oltre all’appello di prevedere risorse di un Recovery Plan straordinario per cinema, teatri e esibizioni dal vivo.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli