La decisione dell'arbitro

Campo impraticabile e la pioggia non dà tregua: rinviata Udinese-Atalanta

Il diluvio su Udine ha costretto l'arbitro La Penna, dopo 3 sopralluoghi differenti, a rinviare la partita a data da destinarsi. Quasi certamente sarà nel 2021.

Campo impraticabile e la pioggia non dà tregua: rinviata Udinese-Atalanta
Sport 04 Dicembre 2020 ore 08:08

ULTIM’ORA

15,51 – È ufficiale: Udinese-Atalanta non si gioca. Prevista per le 15, il diluvio su Udine ha costretto l’arbitro La Penna, dopo 3 sopralluoghi differenti, a rinviare la partita a data da destinarsi. Quasi certamente sarà nel 2021.

15,45 – Rientra l’arbitro per il terzo check. Sguardo perplesso dei due capitani, anche se il pallone in alcune zone scorre un po’ meglio. Lapenna prova e riprova a far saltare la palla sul terreno allagato.

15.39 – L’arbitro decide di aspettare ancora qualche minuto, terzo sopralluogo alle 15,45.

15,50 – Nuovo sopralluogo di Lapenna e dei due capitani, la palla non rimbalza a centrocampo e corre un po’ meglio nelle due aree, ma la pioggia non accenna a diminuire. Uscendo dagli spogliatoi Toloi e De Paul hanno detto: «Non è cambiato nulla». In realtà la situazione è leggermente migliorata. Di nuovo in azione i giardinieri con gli scopettoni.

15,00 – Campo ai limiti dell’impraticabilità a Udine, dove piove intensamente da ore. Dopo un’ispezione con i due capitani, Toloi e De Paul, l’arbitro Lapenna ha deciso di aspettare mezz’ora per vedere se ci saranno le condizioni per giocare la partita. In campo i giardinieri che cercano di spazzare l’acqua dalle ampie zone del terreno trasformate in pozzanghere. Nuovo sopralluogo alle 15,30.

 

LE FORMAZIONI

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Nuytinck, Samir; Stryger Larsen, De Paul, Walace, Pereyra, Zeegelaar; Pussetto, Deulofeu. All. Cioffi.

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Ruggeri; Pessina; Muriel, Zapata. All. Gasperini.

 

IL PREPARTITA

Gomez e Ilicic non convocati per scelta. Gosens fermato dal Covid (ma oggi è già risultato negativo e ci sarà ad Amsterdam), così come Miranchuk. Pasalic e Mojita fuori per infortuni. Di contro oggi tornano disponibili Gollini, Lammers e Malinovksyi. Speriamo che il giocattolo non si sia inceppato, perché oggi a Udine serve assolutamente fare risultato, ma soprattutto la Dea deve tornare a macinare gioco e a fare gol. I bianconeri sono squadra fisica, atletica e tecnica che nelle ultime gare ha preso a fare risultati di prestigio. Anche se la testa dei nerazzurri, inevitabilmente, è proiettata ad Amsterdam per l’ottenimento di un obiettivo importantissimo, quella di oggi è pur sempre una gara da non sottovalutare. E come ha detto Gasperini in conferenza stampa: «Dietro al colletto c’è la frase che vale per tutte le gare: “la maglia sudata sempre”».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità