Sport
Bici e nuoto

Alzano sorride grazie allo sport: gli argenti di Lombardini e le speranze di Cattaneo

Il nuotatore paralimpico porta a casa ben due medaglie dagli assoluti di Napoli; il ciclista brilla al Tour de France e punta a una tappa

Alzano sorride grazie allo sport: gli argenti di Lombardini e le speranze di Cattaneo
Sport Val Seriana, 11 Luglio 2022 ore 10:10

di Elena Conti

Lo sport alzanese continua a regalare grandi emozioni. Tutta la città resta col fiato sospeso davanti alla tv osservando le prodezze di Mattia Cattaneo, il ciclista alzanese che anche quest’anno si sta distinguendo al Tour de France. Dopo essersi aggiudicato a fine giugno la medaglia d’argento al campionato italiano di cronometro, secondo solo al campione mondiale Filippo Ganna, sabato 9 luglio ha vinto il premio di combattivo del giorno nella tappa da Dole a Losanna.

Mattia Cattaneo

Mattia è stato in fuga per 172 chilometri insieme a Frederik Frison e Fred Wright, poi, a circa sette chilometri dal traguardo, il corridore della Quick-Step è stato ripreso. Il ciclista alzanese ha dichiarato alla stampa che il suo obiettivo al Tour de France 2022 è vincere una tappa; l’anno scorso ci era andato vicinissimo, arrivando secondo alla nona tappa da Cluses a Tignes alle spalle dell’australiano Ben O’Connor.

Nel frattempo, giungono grandi notizie anche dalla vasca. Domenica 10 luglio Sergio Lombardini, nuotatore paralimpico, ha vinto la medaglia d’argento negli stili delfino e farfalla ai campionati italiani assoluti di nuoto paralimpico che si stanno svolgendo a Napoli. Una bella soddisfazione per il 45enne alzanese, che da qualche tempo non metteva medaglie al collo e che ora è tornato sul podio. Nel 2018, a marzo, Sergio aveva ottenuto l’oro nei 50 metri farfalla ai campionati invernali di Brescia e a giugno un argento e un bronzo nella stessa disciplina ai campionati estivi di Palermo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter