Sport
Piccoli passi

Approvate le linee guida, a febbraio il bando per la nuova gestione di Seriate Sport Lab

Gotti, assessore allo Sport: «L’obiettivo è riaprire quanto prima una struttura fondamentale per l’offerta sportiva del territorio»

Approvate le linee guida, a febbraio il bando per la nuova gestione di Seriate Sport Lab
Sport Seriate, 13 Gennaio 2023 ore 15:42

Il centro sportivo Seriate Sport Lab è chiuso dalla scorsa metà settembre, quando il gestore, l'associazione Polisportiva dilettantistica Acquamarina Sport&Life aveva annunciato la recessione dal contratto. Tuttavia, ora qualcosa sembra pronto a muoversi, perché l'Amministrazione, dopo aver approvato le linee di indirizzo negli scorsi mesi, ha ora pubblicato le linee guida per il bando di gara per la concessione del centro, in uscita a febbraio.

La nuova gestione, indispensabile per riaprire una struttura fondamentale per l’offerta sportiva seriatese e del territorio, dovrà dare nuova vita a un centro che, come spiega l'Amministrazione, «è stato concepito come un luogo dedicato non solo a benessere, hobby e svago, ma che dovrà anche essere capace di affermarsi come contenitore sociale, quale trait d’union tra famiglia, scuola e società sportive, in cui valorizzare e promuovere attività sociali e aggregative».

Riaprire il prima possibile

L'assessore allo Sport Antonella Gotti commenta: «L’obiettivo è aprire quanto prima il centro sportivo. L’Amministrazione comunale ha stabilito, tra i criteri da proporre al prossimo gestore, la possibilità di riconversione per altri usi ludico-sportivi di alcuni spazi della struttura. Il centro sportivo, inaugurato nel 2018 e avviato dalla primavera dell’anno successivo, è stato concepito come luogo in cui praticare sport e attività che valorizzino l’associazionismo sportivo, espressione del territorio seriatese che opera nel settore, e in cui favorire iniziative ricreative e sociali per la cittadinanza, le famiglie, le scuole. Il centro deve essere rilanciato come luogo di incontro per il benessere della persona sia dal punto di vista fisico che sociale».

Le linee guida

Le linee guida per il nuovo affidamento prevedono che la scelta del contraente avvenga secondo la procedura economicamente più vantaggiosa. Inoltre, la durata del contratto è fissata in cinque anni, estendibili sino a un massimo di 20 anni, nel caso in cui, in sede di gara, ci siano offerte che prevedono considerevoli investimenti economici. La durata del contratto sarà infatti commisurata all’investimento. L’impianto sportivo esistente è collocato in un’area di circa 28 mila mq e comprende una serie di importanti strutture sportive, tali da renderlo il principale e più ampio centro sportivo cittadino.

Sono attualmente presenti:

  • due campi di calcio a 5 giocatori in sintetico;
  • una palestra polivalente;
  • una palazzina servizi dotata di bar ristorante, bocciodromo, palestrine e sale per attività ludico, sportive;
  • un’area verde di connessione, attrezzata con giochi per bambini;
  • uno skate plaza.
Seguici sui nostri canali