Atalanta-Inter

Miranchuk si gira e trafigge Handanovic: pareggio Atalanta!

Miranchuk si gira e trafigge Handanovic: pareggio Atalanta!
06 Novembre 2020 ore 08:00

93′ – FISCHIO FINALE. Fra Atalanta e Inter finisce 1-1. Partita tattica e ben giocata dalle due squadre fino al gol dell’Inter, poi le squadre si sono affrontate in campo aperto. L’Inter ha avuto l’occasione del raddoppio con Vidal e Barella, ma poi Gasperini ha azzeccato i cambi e negli ultimi venti minuti ha messo l’Inter alle corde agguantando il pareggio con Miranchuk e sfiorando la vittoria con Muriel.

91′ – Proteste della Dea per un presunto fallo su Miranchuk in area! Grande occasione per Atalanta, ma Handanovic arriva per primo sul pallone!

90′ – Tre minuti di recupero. Ultime indicazioni di Gasperini.

89′ – Fuori Ruggeri dentro Mojica.

84′ – OCCASIONISSIMA DELL’ATALANTA con Muriel lanciato in tuffo davanti ad Handanovic! L’attaccante sfiora, ma non riesce a indirizzare nel sacco.

82′ – Fuori Young e Darmian dentro Hakimi e D’Ambrosio.

78′ – GOL DELL’ATALANTA: MIRANCHUK! Aggancio in area su passaggio di Muriel e sinistro in buca all’angolo!! Pareggio della Dea.

77′ – L’Atalanta si spinge all’attacco. Inter chiusa dietro.

73′ – Perisic al posto di Lautaro e Lukaku sostituisce Sanchez.

72′ – Fuori Toloi e Zapata, dentro Muriel e Lammers.

70′ – Gagliardini sostituisce Vidal.

69′ – Giallo per Vidal che stende Gomez.

68′ – Ci prova la Dea con Zapata lanciato da Miranchuk, palla di poco lunga.

66′ – DOPPIO MIRACOLO DI SPORTIELLO!!! Salva su Vidal solo davanti a lui e si ripete sulla ribattuta di Barella. Risposte da campione del portiere atalantino che sventa il raddoppio.

63′ – OCCASIONE PER L’INTER con Young. Interno a giro fuori di poco.

59′ – Atalanta: fuori Malinovskyi e Pasalic, dentro Miranchuk e Pessina.

58′ – GOL DELL’INTER: LAUTARO! Spettacolare colpo di testa a giro su cross di Young. Sportiello non può far nulla.

55′ – Stesso copione del primo tempo. Conte manda a scaldarsi Lukaku.

53′ – Bella azione della Dea sulla destra, cross del Papu, Ruggeri di testa non ci arriva.

47′ – Ora pressing alto dell’Inter. Difese molto attente.

Squadre di nuovo in campo, nessuna sostituzione nell’intervallo.

 

PRIMO TEMPO

45′ – Finisce il primo tempo sullo 0-0. Perfetto equilibrio, con l’Atalanta che macina gioco ma non riesce ad affondare il colpo, soprattutto sull’asse di sinistra Ruggeri-Zapata. Inter sempre attenta e pericolosa. Tra i bergamaschi ottima fin qui la prestazione di Romero.

44′ – La punizione di Malinovskyi si infrange sulla barriera.

43′ – Grande affondo di Freuler lanciato verso l’area, de Vrij lo ostacola e si becca un’ammonizione.

31′ – Ammonito Djimsiti per un fallo su Sanchez.

29′ – Ammonito Lautaro per fallo su Freuler.

29 ‘ – Zapata brucia Skriniar poi sbaglia il cross al centro per il Papu.

24′ – OCCASIONE PER L’INTER. Cross di Bastoni, Vidal vola e trova il tempo per colpire di testa davanti a Sportiello e la palla finisce alta di poco.

23′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Lancio meraviglioso di Gomez, Malinovskyi colpisce al volo ma la palla finisce altissima.

21′ – Bel cross di Ruggeri in area, Hateboer si butta sulla palla ma commette fallo su Young.

19′ – Sanchez in area di rigore serve Lautaro che colpisce male, tiro a lato da buona posizione.

17′ – Handanovic sventa il tiro cross di Freuler con un plastico tuffo.

15′ – Buona partenza dell’Atalanta che pressa alto e gioca in velocità, ma l’Inter è sempre pericolosa quando si spinge in attacco.

7′ – Darmian sul fondo, cross perfetto rasoterra in area per Lautaro che è in anticipo, ma Romero con un grande intervento gli toglie la palla dai piedi.

5′ – Fallo di Darmian su Zapata al limite dell’area. Punizione per la Dea, Malinovskyi tocca per il Papu ma il tiro si infrange sulla barriera.

3′ – Pressing alto degli atalantini che fanno girare velocissima la palla.

1’ – Partiti, primo pallone giocato dai bergamaschi.

 

LE FORMAZIONI

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Freuler, Pasalic, Ruggeri; Gomez, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini.

Inter (3-4-1-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian, Brozovic, Vidal, Young; Barella; Sanchez, Lautaro. All. Conte.

 

IL PREPARTITA

L’elevato stress atletico delle ravvicinate partite di Campionato e Champions ha fatto danni. Mai, durante la gestione Gasperini, l’Atalanta ha avuto così tanti infortuni contemporaneamente. Tutti concentrati tra difesa e centrocampo. Per la maggior parte dei casi, a parte Gosens che lamenta un problema al polpaccio, gli altri hanno un disturbo all’adduttore (De Roon, Romero, Hateboer e Palomino). Detto questo, oggi la Dea incontra l’Inter in una partita di cartello. Siamo pur sempre in alta classifica. Gasperini, dopo le riflessioni post Liverpool, ha scelto armi nuove da aggiungere al sacro fuoco (speriamo ritrovato) che può venire solo da dentro. Intensità, corsa e gol. Sono questi gli ingredienti che caratterizzano i nerazzurri bergamaschi.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia