Serie A2

La Bergamo Basket butta un’occasione a Rieti e coach Calvani striglia i suoi

La BB14 cade 86-76 al PalaSojourner. Dopo due ottimi primi quarti, i gialloneri non reagiscono e restano passivi. Amaro e duro il commento del tecnico

La Bergamo Basket butta un’occasione a Rieti e coach Calvani striglia i suoi
Bergamo, 20 Gennaio 2020 ore 10:13

di Onofrio Zirafi

Bergamo, che peccato! I gialloneri di coach Calvani (Jackson 19 punti, Carroll 13 e 7 rimbalzi, Allodi 11, Zugno 10 con 8 assist) si lasciano sfuggire due punti tutto sommato alla loro portata cadendo 86-76 nel prestigioso PalaSojourner di Rieti in occasione della sesta giornata di ritorno di Serie A2 Old Wild West.

Bozzetto e compagni giocano un ottimo primo tempo (14-24 al 10’; 37-39 al 20’), toccando il massimo vantaggio sul +12 in ben due occasioni (all’11’ e al 12’); dopo l’intervallo lungo, i bergamaschi tengono comunque botta (62-58 al 30’), salvo poi perdere il filo del discorso sotto i colpi di un Jalen Cannon incontenibile (ben 32 punti con 4 rimbalzi e 3 assist in 37’ per l’ala-pivot statunitense ex Agrigento). A dargli manforte tra i reatini anche l’italo-americana Raffa (14 punti con 5 assist) e il lungo Vildera (18 e 13 rimbalzi). Decisivi per le sorti avverse del team cittadino (con annesso passivo conclusivo) anche i problemi di falli nel quarto quarto occorsi ai vari Jackson, Bozzetto e Allodi.

Laconico l’head coach degli orobici (ancora a secco di vittorie in trasferta) nella conferenza stampa post-match: «Complimenti a Rieti. Le partite si giocano sui quaranta minuti: i primi due quarti rappresentano solamente il prologo a quello che poi deve essere fatto negli altri due. Rieti sicuramente è stata brava sui due lati del campo, noi non lo siamo stati. Subire 37 punti nei primi due quarti giocando al PalaSojourner ci può stare; non vanno sicuramente bene i 52 incassati nei secondi due quarti. È ovvio che se manchi di solidità difensiva fai fatica a immaginare di arrivare alla fine, aggiungendo poi quello che ci abbiamo messo del nostro per aver pasticciato in fase d’attacco».

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia