VOLLEY A1 FEMMINILE

La Zanetti Bergamo cade contro l'Imoco Volley Conegliano

In Veneto non arriva il miracolo. La formazione di Turino si arrende in tre set al cospetto della corazzata veneta

La Zanetti Bergamo cade contro l'Imoco Volley Conegliano
Sport Bergamo, 14 Febbraio 2021 ore 23:45

Per festeggiare la matematica salvezza bisognerà attendere ancora qualche tempo. La Zanetti Bergamo cade in tre set in casa della corazzata Conegliano ma, contemporaneamente, arriva il successo per 3-1 della Banca Valsabbina Millenium Brescia contro Casalmaggiore. Pertanto, a tre giornate dal termine, le rossoblù hanno 7 punti di vantaggio sul fanalino di coda: margine rassicurante, ma non aritmetico.

Per quanto concerne il match disputato in terra veneta, Turino propone la diagonale Prandi-Johnson, Moretto e Mio Bertolo al centro, Loda e Lanier in banda e Fersino libero. Nel primo set, dopo lo svantaggio iniziale, la Zanetti prova a riaccodarsi (17-15), ma le pantere premono sull'acceleratore e chiudono sul 25-18.

Nella seconda frazione, le schiacciasassi di Santarelli non lasciano scampo alle rossoblù (25-14) che però tentano quando meno di onorare l'incontro. Turino prova a pescare dalla panchina, ma Conegliano va a chiudere 25-18).

Imoco Volley Conegliano-Zanetti Bergamo 3-0
(25-18, 25-14, 25-18)

Imoco Volley Conegliano: Wolosz 1, Omoruyi 4, Folie 12, Egonu 15, Adams 9, De Kruijf 11, De Gennaro (L), Sylla 6, Gicquel 6, Caravello, Gennari, Butigan. Non entrate: Fahr (L), Hill. All. Santarelli.

Zanetti Bergamo: Prandi 2, Loda 2, Moretto 5, Faucette Johnson 10, Lanier 3, Mio Bertolo 5, Fersino (L), Enright 4, Valentin, Faraone. Non entrate: Marcon, Dumancic. All. Turino.

Arbitri: Beatrice Cruccolini e Ilaria Vagni
Durata set: 25', 24', 25'. Totale 74'
Muri 11-2, aces 5-3, errori in battuta 8-3