VOLLEY A1 FEMMINILE

La Zanetti Bergamo ritrova il successo e coglie tre punti d'oro contro Cuneo

La formazione allenata da Daniele Turino può finalmente tornare festeggiare una vittoria

La Zanetti Bergamo ritrova il successo e coglie tre punti d'oro contro Cuneo
Sport Bergamo, 17 Gennaio 2021 ore 17:00

Finalmente anche nel 2021 la Zanetti Bergamo torna a riassaporare il piacere della vittoria. E lo fa ottenendo il massimo bottino nell'anticipo del sabato al PalaAgnelli contro la Bosca San Bernardo Cuneo, superata in quattro set. In chiave classifica, questi sono tre punti che rappresentano una bella boccata d'ossigeno per la formazione allenata da Daniele Turino che sale a quota 14 punti, quattro in più di Brescia che ha disputato lo stesso numero di gare e cinque più di Perugia che invece deve recuperare diverse partite.

Bergamo - in campo con la diagonale Valentin-Lanier, Moretto e Mio Bertolo al centro, Enright e Loda in posto quattro e Fersino libero - dà vita ad un avvincente primo set in cui però Cuneo - schierata con Signorile in palleggio, Bici opposta, Candi e Kakchaiou al centro, Giovannini e Ungureanu in banda e Zannoni libero - riesce a prevalere nel finale strappando il 22-25 con un ace di Bici.

Dal secondo set in poi, Bergamo si fa più incisiva. Nel corso del secondo parziale Turino si gioca le carte Prandi e Dumancic che danno lo slancio per il 25-23 che vale la parità. Seppur con il minimo scarto, la Zanetti conduce le operazioni anche nel terzo periodo, con Cuneo che fa tira e molla ma deve cedere ancora una volta (25-22). Ma questa volta la flessione piemontese è definitiva perché le rossoblù volano sul 10-3 prima e sul 19-8 poi. Cuneo tenta la disperata rimonta, ma è tripudio bergamasco (25-16).

Zanetti Bergamo-Bosca San Bernardo Cuneo 3-1
(22-25, 25-23, 25-22, 25-16)

Zanetti Bergamo: Enright 9, Valentin, Lanier 21, Loda 12, Moretto 1, Mio Bertolo 10, Fersino (L); Dumancic 9, Faraone, Prandi 6, Non entrate: Johnson, Marcon. Allenatore: Turino.
Bosca S.Bernardo Cuneo: Bici 11, Giovannini 11, Candi 13, Signorile 1, Zakchaiou 8, Ungureanu 10, Zannoni (L); Fava, Turco, Stijepic 2. Non entrata: Gay. Allenatore: Pistola.
Arbitri: Stefano Caretti e Daniele Rapisarda
Durata set: 26’, 31’, 27’, 24’. Totale 108'
Note: muri 14-8, aces 2-3, errori in battuta 14-10