Come sono andate le partite

L’Olimpia vince e pensa ai playoff Zanetti, sipario sull’amara stagione

L’Olimpia vince e pensa ai playoff Zanetti, sipario sull’amara stagione
01 Aprile 2019 ore 12:42

Nel derby fra Olimpia e Cisano valido per l’ultima giornata di regular season, non bastano i 15 punti di Baldazzi alla Tipiesse: il club cittadino fa suo il match per 3-0, pur con una non brillantissima prestazione. In campo femminile, invece, la Zanetti chiude la seconda deludente stagione consecutiva con un altro ko a Monza.

12 foto Sfoglia la gallery

Derby all’Olimpia. Si chiude con il successo per 3-0 dell’Olimpia Bergamo sulla Tipiesse Cisano il derby che chiude la regular season. Al di là del puro valore campanilistico, il match era ininfluente ai fini della classifica, in quanto sia la formazione allenata da Alessandro Spanakis, con già il secondo posto blindato, sia quella di Cristian Zanchi, che disputerà i play-off salvezza, erano solamente in attesa di conoscere il nome delle avversarie che affronteranno nelle fasi successive. Nei quarti di finale dei play-off promozione l’Olimpia dovrà vedersela con la terza classificata del Girone Bianco, ossia Reggio Emilia – duello al meglio delle tre sfide con gara-1 e l’eventuale bella da giocare a Bergamo -, mentre Cisano affronterà Lagonegro, quinta forza del Girone Bianco, con gara-1 ed eventuale bella in trasferta. Ma tornando al match del PalaAgnelli, giocatosi di fronte ad oltre 1500 spettatori, fra cui anche i candidati sindaci Giorgio Gori e Giacomo Stucchi, l’Olimpia – in campo con la miglior formazione, ossia Garnica in regia, Romanò opposto, Erati e Cargioli al centro, Shavrak e Tiozzo in posto quattro e Innocenti libero – fatica solamente nella prima frazione di gioco in cui è l’equilibrio a regnare sovrano per tutto il tempo con il set che viene risolto solamente ai vantaggi (27-25). Cisano, con cuore, prova a rimanere in partita, ma la Tipiesse – in campo con Sbrolla in palleggio, Baldazzi opposto, Milesi e Piccinini al centro, Ruggeri e Costa schiacciatori-ricevitori e Brunetti libero – attacca con percentuali inferiori rispetto ai cittadini e commette qualche errore di troppo che si rivela fatale. Da queste situazioni fuoriescono un secondo e un terzo parziale che si chiudono sul 25-20 e che chiudono repentinamente il derby.

 

 

Arrivederci Zanetti. Come l’anno scorso, la stagione della Bergamo al femminile si chiude a Monza sul campo della Saugella: la precedente annata per strappare una sudatissima e risicatissima salvezza, questa volta semplicemente per provare a chiudere dignitosamente un campionato disputato ben al di sotto delle aspettative. Il sodalizio presieduto da Luciano Bonetti invece perde l’ultimo match e chiude al nono posto, a cinque lunghezze da Cuneo che conquista l’ultimo posto valido per accedere ai play-off. A Monza le bergamasche provano quantomeno a dare un colpo d’orgoglio cercando di rendere meno amaro l’epilogo, ma alla fine escono sconfitte. Dopo un buon avvio, confermato anche dalla vittoria nella prima frazione di gioco (16-25) – con in campo la diagonale composta da Cambi e Smarzek, Olivotto e Tapp al centro, Loda e Courtney schiacciatrici-ricettrici e Sirressi libero -, la Zanetti lotta anche nella seconda, ma la Saugella, fresca vincitrice della Challenge Cup, cresce e pareggia il conto con un 27-25. Monza – in campo con Hancock in palleggio, Ortolani opposta, Bujis e Orthmann in posto quattro, Melandri e Adams al centro e Arcangeli libero – accelera nuovamente nel terzo set e parallelamente la Zanetti cala. Ne scaturisce un doppio 25-20 che fa scendere il sipario su un’altra stagione fallimentare per le rossoblù.

 

Saugella Monza-Zanetti Bergamo 3-1
(16-25, 27-25, 25-20, 25-20)

Saugella Monza: Ortolani 18, Orthmann 8, Adams 11, Hancock 2, Buijs 22, Melandri 6, Arcangeli (L), Bianchini 3, Facchinetti, Bonvicini, Devetag 2. Non entrata: Balboni. Allenatore: Falasca.

Zanetti Bergamo: Loda 12, Strunjak 6, Cambi 3, Courtney 15, Olivotto 7, Smarzek 24, Sirressi (L), Carraro. Non entrate: Mingardi, Acosta, Tapp, Imperiali. Allenatore: Bertini.

Arbitri: Rocco Brancati e Walter Stancati.

Durata set: 25’, 35’, 28’, 25’. Totale 113’.

Note: muri 9-7, aces 2-8, errori in battuta 11-8.

 

Olimpia Bergamo-Tipiesse Cisano 3-0
(27-25, 25-20, 25-20)

Olimpia Bergamo: Garnica 1, Romanò 15, Erati 8, Cargioli 9, Tiozzo 10, Shavrak 12, Innocenti (L), Cioffi, Cristofaletti 1, Sette 2. Non entrati: Marzorati, Franzoni, Cogliati. Allenatore: Spanakis.

Tipiesse Cisano: Sbrolla, Baldazzi 15, Milesi 6, Piccinini 7, Costa 8, Ruggeri, Brunetti (L), Lozzi, Burbello 1, Genovese, Djukic 1. Non entrati: Gaggini, Pozzi. Allenatore: Zanchi.

Arbitri: Angelo Santoro e Simone Cavicchi.

Durata set: 34’, 31’, 29’. Totale 94’.

Note: muri 2-7, aces 9-1, errori in battuta 11-12.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia