Tutte le categorie

Il punto sulla pallavolo bergamasca Le ragazze del Cp27 vanno in C

Il punto sulla pallavolo bergamasca Le ragazze del Cp27 vanno in C
11 Aprile 2019 ore 06:00

In attesa di gara-2 di Olimpia e Cisano (che torneranno in campo questa sera), arrivano i primi verdetti per quanto concerne la pallavolo dalla B alla D, con la promozioni in Serie C della Cp27 Grotta Azzurra, capace di conquistare 22 vittorie in altrettante partite.

 

[Il Grassobbio si prende gli applausi del pubblico]

 

Serie B, Grassobbio ok al tie-break e Scanzo ko. Caduta ad Ongina per lo Scanzorosciate, che perde al tie-break e si vede agganciato in classifica dall’Itas Trento. La formazione allenata da Marchesi, priva di Corti e con Bonetti non in perfette condizioni, fa leva comunque su un buon Parma (21 punti), ma non basta. Dopo essersi imposti ai vantaggi 32-34 nel primo set, i bergamaschi si fanno rimontare (25-18, 26-24) prima di strappare la nuova parità (22-25) che porta tutti al quinto set, risolto da Ongina con il minimo scarto (15-13). Punti importantissimi in chiave salvezza per la Mgr Grassobbio invece, che si impone al tie-break in casa contro Valtrompia e compie un altro piccolo step verso la salvezza mantenendo tre lunghezze di margine sulla zona rossa. La squadra di Rota si porta due volte in vantaggio (25-20 nel primo e 25-19 nel terzo), ma viene appaiata altrettante volte dal club bresciano (ricco comunque di bergamaschi) con un 25-27 e 21-25 nel quarto. A decidere il match è un lunghissimo tie-break che si protrae quanto un normalissimo set in quanto è necessario un primo tempo di Cornaro a valere il 25-23 che chiude i giochi.

Serie B1 femminile, derby alla Don Colleoni. Soffre più del previsto, ma alla fine la Pallavolo Don Colleoni Trescore strappa la vittoria in casa della Pneumax Lurano e mantiene vive le speranze play-off. Le trescoritane – in campo con la diagonale Milani-Varaldo, Gallizioli e Colombi al centro, Pinto e Gabbiadini in posto quattro e Rota libero – sembrano far loro il match in maniera rapida portandosi immediatamente sullo 0-2 (23-25, 17-25), ma le padrone di casa – schierate con la diagonale Ferri-Cester, Monforte e Rettani centrali, Rossi e Cornelli in banda e Ardo libero – rientrano firmando un 25-23 e un 25-20 che trascina tutti al tie-break, poi risolto dalla squadra di Locatelli che coglie il secondo successo consecutivo con il nuovo tecnico.

 

[Il sorriso delle ragazze della Cbl Costa Volpino]

 

Serie B2 femminile, Cbl sempre in zona play-off. Il derby di giornata va alla Cbl Costa Volpino, che supera i quattro set il Caseificio Paleni e continua a rimanere in zona-play-off, mentre il Caseificio Paleni, stabile in quartultima posizione, continua a lottare per non retrocedere. Le padrone di casa vanno sul 2-0 (25-27, 25-21), poi, grazie all’impulso di Berera, il Paleni dimezza lo svantaggio (20-25), prima di crollare nuovamente (25-19). Rimane in scia al treno play-off il Brembo, che ha la meglio in quattro set sull’Olympia Genova (25-18, 23-25, 25-22, 25-20, 19 punti per Cassis), mentre il Lemen Volley continua a onorare il campionato prendendosi la vittoria al tie-break in casa della Serteco Genova (25-23, 14-25, 25-19, 13-25, 13-25 i punteggi dei singoli parziali).

Serie C: Ares Redona quarta, Brembate ko nello scontro al vertice. In campo maschile, il Nembro vince 3-0 sull’Edilcoming a Cisano e fa suo il derby del girone A. Per il resto piovono sconfitte per le rappresentanti della nostra provincia, con l’Olimpia Azzano contro Villanuova, la Gold Gorlago Scanzo con il Cazzago e la D Ingredients Ares Redona (quarta) con l’Imecon Crema. In campo femminile, nel Girone D si registra il tonfo del Brembate Sopra, che perde 3-1 in casa dell’Enercom Crema, che passa così al comando della classifica: sarà decisivo l’ultimo turno di campionato che vedrà protagonista le cremasche ad Almenno San Salvatore in casa del Lemen e le bergamasche fra le mura amiche contro Rivalta. Vittoria anche per Celadina su Lodi, mentre il Seriana perde a Villanuova. Nel girone C, invece, la Warmor Gorle batte Soresina e resta seconda. La SiAmoVolley Valpala Evoca perde al tie-break sul campo della Beretta Gardonese, mentre la Lame Perrel Ponti sull’Isola cade 3-0 in casa contro la Ledlumen Concorezzo.

 

[Selfie post vittoria delle ragazze del Lemen]

 

Serie D: Cp27 Grotta Azzurra promossa, Calcio sempre in vetta. In campo maschile, affermazione per 3-0 della Rulmeca Almevilla sulla Zotup Mondovolley Seriate nel girone B, mentre la Fabe Axa Ragno Calcio batte la Bormiese e rimane al timone. Caduta invece per la Cp27 Fms Impianti Tecnologici sul campo del Villaguardia. Nell’altro raggruppamento, La Pizzeria del Campione Treviglio perde per 3-0 a Vizzolo. Primo verdetto in campo femminile, con la Cp27 Grotta Azzurra (foto in copertina) che conquista la promozione in Serie C. La squadra allenata da Fausto Rota ottiene gli ultimi punti necessari a strappare il matematico salto di categoria sul campo della Tip.Pack Psg Volley e trovando la ventiduesima vittoria in altrettante partite. Per il resto, l’Ambivere batte per 3-1 la Memit Senago, mentre l’Aurora Seriate cade con Orago. Nel girone E si registrano le affermazioni di Carobbio Bergamo (3-0 sulla Proval Padernese) e Veradent Bonate Record (3-1 sul Riozzo), mentre perdono Lurano (3-1 a Bresso) e Clivati Impianti Zanica (3-0 ad Agnadello). Infine, nel girone F l’Excelsior si impone in tre set sulla SiAmoVolley Mozzo, mentre il Lallio passa al tie-break sull’Italsinergie. Sorride anche il Villongo (3-1 sulla Centaurus Palazzolo), mentre il Lemen cade a Brescia.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia