Come è andata la partita

Sconfitta indolore per l’Olimpia La Zanetti spera nelle cadute altrui

Sconfitta indolore per l’Olimpia La Zanetti spera nelle cadute altrui
18 Marzo 2019 ore 11:28

Mentre la Zanetti Bergamo osserva un turno di riposo, l’Olimpia Bergamo va a Cuneo ma torna con una sonora sconfitta per 3-0 in casa della Bam Acqua San Bernardo.

 

 

Olimpia, ko indolore. Battuta d’arresto in poco meno di novanta minuti di gioco per l’Olimpia, che torna da Cuneo con uno stop per 3-0. Ma per la formazione allenata da Alessandro Spanakis – scesa in campo con Garnica in cabina di regia, Romanò opposto, Erati e Cargioli centrali, Shavrak e Tiozzo in posto quattro e Innocenti libero – è un passo falso indolore, in quanto la seconda piazza era già stata blindata nel precedente turno di campionato. L’unica variante alla classifica sarebbe potuta arrivare solamente con un sorpasso sulla Gas Sales Piacenza capolista, ma ora non sarà più possibile considerati gli otto punti che separano emiliani e bergamaschi a due gare dal termine. Tornando al match, dopo una partenza equilibrata i padroni di casa scavano un piccolo solco e riescono a mantenere intatto il margine sino al 25-21 a firma Alborghetti. Medesimo copione anche nella seconda frazione di gioco, con sostanziale parità fino a metà periodo prima della fuga di Cuneo, che raddoppia con il 25-20 arrivato grazie all’errore in battuta di Shavrak. Nel terzo parziale Spanakis conferma Cristofaletti, subentrato già in precedenza, per Shavrak e Sette per Tiozzo. La nota positiva arriva proprio dall’ex Spoleto, che si fa valere in prima linea chiudendo il match con 8 punti e un buon 73% in attacco che però non basta ad evitare il ko dell’Olimpia che cede 25-22 anche nel terzo.

 

 

Zanetti, l’eliminazione non è ancora matematica. Lo abbiamo detto e ripetuto in più occasioni che ormai il futuro della Zanetti Bergamo non dipenderà solamente dalle prestazioni delle ragazze allenate da Matteo Bertini, ma anche dai risultati che otterrà la Bosca San Bernardo Cuneo. Per strappare la qualificazione ai play-off, la Zanetti dovrà fare bottino pieno negli ultimi due impegni contro Savino del Bene Scandicci e Saugella Monza e sperare che le piemontesi ripetano la prestazione dell’ultimo turno di campionato, ossia non collezionino punti. Le cuneesi sono infatti state sconfitte in casa dall’Imoco Volley Conegliano in tre set (16-25, 27-29, 13-25), ma basterà loro portare in fienile un punto nel prossimo turno di campionato contro l’Igor Gorgonzola Novara oppure, come appare molto più probabile, nell’ultima gara di regular season contro il Club Italia fanalino di coda con 3 punti.

 

Bam Acqua San Bernardo Cuneo-Olimpia Bergamo 3-0
(25-21, 25-20, 25-22)

Bam Acqua San Bernardo Cuneo: Mazzone 12, Dutto 2, Galaverna 8, Cortellazzi 1, Caio 21, Alborghetti 7, Prandi (L). Non entrati: Menardo, Chiapello, Amouah, Picco, Testa, Armando. Allenatore: Serniotti.

Olimpia Bergamo: Erati 7, Tiozzo 1, Cioffi 5, Garnica 3, Shavrak 7, Romanò 11, Innocenti (L), Sette 4, Gritti, Cristofaletti 8. Non entrati: Franzoni, Cargioli, Cogliati. Allenatore: Spanakis.

Arbitri: Piera Usai, Marco Braico.

Durata set: 28’, 29’, 31’. Totale 88’.

Note: muri 5-5, aces 3-3, errori in battuta 9-14.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia