Sport
Tutte le informazioni

Tappa Sarnico-Bergamo del Giro d'Italia Donne: tragitto, dove vederlo in tv e modifiche alla viabilità

114 km nella nostra provincia, con il traguardo che è previsto domani (6 luglio) per le 14:15 in centro città. Attenti alle chiusure delle strade!

Tappa Sarnico-Bergamo del Giro d'Italia Donne: tragitto, dove vederlo in tv e modifiche alla viabilità
Sport Bergamo, 05 Luglio 2022 ore 18:47

La strada tra Sarnico e Bergamo e i suoi oltre 114 chilometri faranno da sfondo alla sesta tappa del Giro Donne 2022. Partenza da Sarnico alle 10:55, le atlete seguiranno il fiume Oglio per raggiungere il chilometro zero a Grumello del Monte, da cui inizia un circuito che dovrà essere percorso per cinque volte e toccherà anche il Comune di Castelli Calepio, culminando ogni volta con un Gran Premio della Montagna di Categoria 3 a San Pantaleone (312 metri di quota). La gara proseguirà poi verso Bergamo, dove durante la leggera salita incontrerà i Comuni di Carobbio degli Angeli e Pedrengo. La corsa arriverà poi in Città Alta, percorrendo la Boccola prima della discesa lungo le Mura veneziane e il traguardo posto in centro città, previsto per le 14:15.

La gara potrà essere seguita sui canali Rai Sport HD dalle 12:45 alle 14 e successivamente su Rai 2, su Eurosport e Dazn dalle 18 e su Discovery + (Live Digital Feed) dalle 12:45. Affinché la gara prosegua come da programma, ci saranno alcune modifiche alla viabilità a Bergamo. Di seguito, ve le ricordiamo:

Via Guglielmo d'Alzano

Divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati esteso a tutte le categorie di veicoli, dalle ore 03.00 fino alle ore 17.00 o comunque fino al termine della manifestazione.

Via Paglia, all'altezza del civico 13

Divieto di sosta con rimozione forzata escluso i veicoli dei residenti, per n.10 posti auto in sostituzione di quelli non fruibili di via Guglielmo D’Alzano, dalle ore 03.00 fino alle ore 17.00 o comunque fino al termine della manifestazione.

Piazza Matteotti, nel parcheggio antistante a Palazzo Uffici

Divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati esteso a tutte le categorie di veicoli, ad eccezione di quelli a servizio della manifestazione, dalle ore 17.00 di martedì 5 luglio fino alle ore 17.00 di mercoledì 6 luglio o comunque fino al termine della manifestazione. Dovrà essere comunque garantito l’accesso ai veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso, almeno sino alle ore 12. A partire da quell'ora, il divieto di transito sarà esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione di quelli impegnati nella manifestazione.

Piazza Matteotti e Largo Gavazzeni

Dalle ore 10.00 alle ore 17.00 e comunque fino al termine della manifestazione divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli e divieto di sosta con rimozione forzata ambo i lati.

Viale Roma, nel tratto compreso tra via Tasca e Largo Porta Nuova

Divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli, esclusi quelli impegnati nell’allestimento della manifestazione, dalle ore 03.30 alle ore 05.30. Dopo il transito della gara e sino al termine delle operazioni di smontaggio, divieto di transito esteso a tutte le categorie di veicoli ad eccezione di quelli impegnati nei lavori.

Viale Papa Giovanni XXIII, nel nel tratto compreso tra Largo Porta Nuova e l’intersezione con via Angelo Maj

Restringimento della carreggiata a vista, regolamentato da apposito personale, dalle ore 05.30 e fino alla chiusura al transito veicolare.

Lungo il percorso della gara ciclistica

Via dei Bersaglieri, Largo Decorati al Valor civile, via 5° Alpini, via Corridoni, via Legrenzi, viale Giulio Cesare, via del Lazzaretto, via Baioni, via Buozzi, via Maironi da Ponte, via Alla Porta di San Lorenzo, via della Boccola, Largo Colle Aperto, viale delle Mura, Porta Sant’Agostino, viale Vittorio Emanuele II, viale Roma, Porta Nuova, viale Papa Giovanni (fino all’intersezione con via Maj):

  • Dalle ore 7 alle ore 17 e comunque sino al termine della gara divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati, compresi gli stalli ubicati su suolo pubblico e nelle rientranze fuori dalla sede stradale, esteso a tutte le categorie dei veicoli eccetto quelli appartenenti alla organizzazione.
  • Dalle ore 12 alle ore 17 e a ogni modo in base alla tabella di marcia e comunque sino al termine della gara, divieto di transito per tutte le categorie di veicoli ad eccezione dei veicoli al servizio della manifestazione.
  • Strada a fondo chiuso in corrispondenza delle intersezioni che adducono alle strade percorse dalla carovana dei ciclisti e dai veicoli dell’organizzazione e contestuale istituzione del doppio senso di circolazione, dove non previsto, consentito ai veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso.

Provvedimenti viabilistici

Dalle ore 12 e sino al termine del transito della gara verranno istituiti i seguenti provvedimenti viabilistici, a eccezione dei veicoli al servizio dei diversamente abili, dei soli residenti e dei mezzi di soccorso, che potranno accedere al tratto di strada non interessato dalla manifestazione:

  • In via Camozzi all’intersezione via Madonna della Neve – obbligo di svolta a sinistra per i veicoli che dalla periferia procedono in direzione centro;
  • In via Camozzi all’intersezione con via Galliccioli – obbligo di svolta a sinistra per i veicoli che dalla periferia procedono in direzione centro;
  • In via Zambonate all’intersezione con via Spaventa – obbligo di svolta a destra in direzione di via Spaventa;
  • In via Ghislanzoni all’intersezione con via Tiraboschi – obbligo di svolta a sinistra in direzione della periferia;
  • In via Paglia all’intersezione con Largo Medaglie d’Oro – obbligo di svolta a sinistra in direzione della periferia;
  • In Viale Papa Giovanni XXIII all’intersezione con via Paleocapa – obbligo di svolta a sinistra in via Paleocapa per i veicoli provenienti dalla stazione;
  • In via A. Maj all’intersezione con Viale Papa Giovanni XXIII – obbligo di proseguire diritto o di svoltare a sinistra in direzione stazione;
  • L’accesso al parcheggio a pagamento di via Borfuro sarà garantito da passaggio Zeduri e, durante il passaggio della gara, da via Piccinini con la contestuale istituzione del doppio senso di circolazione in Via Borfuro fino all’accesso del suddetto parcheggio.
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter