spezia-atalanta

La Dea delle occasioni sprecate fermata da un bello Spezia: 0-0

La Dea delle occasioni sprecate fermata da un bello Spezia: 0-0
19 Novembre 2020 ore 09:00

SECONDO TEMPO

95′ – Fischio finale. Gasperini protesta con l’arbitro per un fallo su Miranchuk al limite dell’area. Lo Spezia è riuscito a fermare un’Atalanta meno brillante del solito, ma alla quale non sono mancate le occasioni per andare a rete. 0-0 il risultato finale: la Dea ha colpito un palo con Zapata e si è vista annullare un gran gol di Gosens, per un millimetrico fuori gioco di Zapata. Un palo anche per i liguri. L’ultima partita a reti inviolate dell’Atalanta risale a più di un anno fa. Lo Spezia ha giocato a viso aperto e con grande intensità dimostrando di essere una bella realtà del nostro campionato.

92′ – Di nuovo Gosens pericoloso con mischia in area.

90′ – Cinque minuti di recupero.

88′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: PASALIC SBAGLIA UN ALTRO GOL FATTO, fermato ancora una volta da Provedel.

87′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Grande incursione di Gosens, palla al centro e tiro fiacco di Pasalic: il croato calcia male un rigore in movimento.

85′ – Ammonito Pessina.

84′ – Esce Ilicic sostituito da Miranchuk.

84′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: STREPITOSO PROVEDEL! Miracolo del portiere dello Spezia che da terra nega l’1-0 a Gosens.

80′ – Lo Spezia appare più fresco e mette in difficoltà l’Atalanta. Ora è la squadra ligure a presentarsi più spesso davanti alla porta nerazzurra. Gasperini pronto a fare un doppio cambio.

74′ – Grande azione dell’Atalanta da esterno a esterno opposto: Gosens crossa, Piccini colpisce di testa. Palla fuori di poco.

71′ – Nzola protegge bene la palla in area, serve Maggiore che incespica, la palla torna a Nzola che tira ma non inquadra la porta.

71′ – Meglio l’Atalanta nel secondo tempo, ma lo Spezia riparte e riesce a rendersi pericoloso.

68′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA. Lammers subito protagonista, gran tiro di destro dal limite dell’area deviato in angolo con la punta delle dita da Provedel.

67′ – Fuori Zapata dentro Sam Lammers.

65′ – Ammonito Terzi per fallo su Ilicic.

62′ – Bella azione dello Spezia, botta di Gyasi: la mira c’è, ma Gollini respinge coi pugni.

58′ – GOL ANNULLATO. Dopo un lungo consulto Var l’arbitro annulla il vantaggio per una posizione irregolare di Zapata.

56′ – GOL DELL’ATALANTA! Ha segnato Gosens! Cross di Toloi, intelligente spizzata di Zapata e sinistro nell’angolino dell’esterno tedesco! 1-0 Atalanta al Manuzzi. Ma il Var ferma l’esultanza.

54′ – Toloi raccoglie una palla al limite dell’area: controllo di petto e tiro, palla a lato.

51′ – Ammonito Pasalic per fallo su Bastoni in progressione.

48′ – Chance per l’Atalanta: punizione di Ilicic dalla trequarti, Toloi si ritrova la palla tra i piedi ma Erlic ancora una volta riesce a spazzare.

Gasperini manda in campo Pasalic al posto di Gomez. Nello Spezia Maggiore ha sostituito Pobega.

 

PRIMO TEMPO

45+2 – Finisce il primo tempo: 0-0 fra Spezia e Atalanta con equilibrio in campo. L’Atalanta è cresciuta nell’ultima parte e ha mostrato una leggera superiorità, ma non ha trovato la via del gol. Lo Spezia gioca con intensità e chiude con bravura gli spazi ai tre tenori.

45′ – Due minuti di recupero.

40′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA: PALO DI ZAPATA! Ilicic serve Zapata in area: il colombiano si gira in mezzo a due avversari, mira all’angolino, ma colpisce il legno alla destra di Provedel. Si rimane a reti inviolate.

38′ – Ammonito Gosens per fallo su Estevez.

30′ – Partita fin qui equilibrata, l’Atalanta è pericolosa, ma lo Spezia gioca a viso aperto. Qualche errore di troppo nella fase di impostazione della Dea che non riesce a trovare l’ultimo passaggio.

28′ – Ammonito Estevez in ritardo su Gosens.

23′ – Infortunio all’adduttore per Depaoli, chiesta la sostituzione. Al suo posto Cristiano Piccini.

23′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA CON ZAPATA. Brutta palla persa di Bastoni: Ilicic si avventa sul pallone e crossa di prima intenzione per Zapata. Grande anticipo di Erlic sul colombiano.

14′ – OCCASIONE PER L’ATALANTA CON GOSENS. Zapata serve in profondità Gosens, l’esterno atalantino vince un rimpallo con Terzi, entra in area e da due passi manda incredibilmente alto. Ora la Dea ha iniziato a spingere con continuità e lo Spezia sta abbassando il baricentro.

12′ – Bella azione dell’Atalanta conclusa con un pericoloso cross rasoterra di Palomino per Ilicic che Provedel in uscita blocca con bravura.

6′ – Ancora Farias semina il panico, prende palla sulla sinistra, taglia al centro e tira. La palla colpita male finisce alta. Altro pericolo per Dea.

3′ – Ammonito Matteo Ricci per fallo su Gosens al limite dell’area spezzina.

2′ – OCCASIONE PER LO SPEZIA: PALO! Botta dalla distanza di Farias che si libera, la conclusione sbatte sul palo alla sinistra della porta difesa da Gollini

1′ – Calcio d’inizio per l’Atalanta.

LE FORMAZIONI

Spezia (4-3-3): Provedel; Vignali, Terzi, Erlic, Bastoni; Estevez, M. Ricci, Pobega; Farias, Nzola, Gyasi. All. Italiano.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Palomino; Depaoli, De Roon, Pessina, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata. All. Gasperini.

IL PREPARTITA

La lezione è imparata. Dopo gli impegni con le Nazionali, gioca chi può garantire il 100 per cento. Ora non ci si può più permettere di perdere punti solo per provare nuovi giocatori. Gasperini ha lasciato a casa Djimsiti, Hateboer, Mojca e Muriel. Loro si prepareranno per affrontare il Liverpool senza distrazioni. Gosens e De Roon possono utilizzare la partita di oggi per entrare nel ritmo partita in vista della Champions di mercoledì, dopo un’assenza di diverse gare. Gasperini non vuol parlare di turn over, ma di fatto questo accade con una rosa ampia. La gara di oggi offre molte insidie, ma i nerazzurri hanno tante varianti. Oggi torna Gollini, rivediamo Depaoli sulla fascia destra, Pessina in mediana e davanti i tre tenori: Gomez, Ilicic e Zapata.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia