Sport
Successo meritato

Volley Bergamo 1991, due punti tutto cuore contro Perugia: terza vittoria di fila

Le rossoblù si impongono al tie-break contro le esperte avversarie e portano a casa altri punti fondamentali per la classifica

Volley Bergamo 1991, due punti tutto cuore contro Perugia: terza vittoria di fila
Sport Bergamo, 08 Novembre 2021 ore 15:27

di Giordano Signorelli

Per il Volley Bergamo 1991 sono altri punti d'oro quelli arrivati dalla trasferta di Perugia. In primis perché, badando al sodo, sono 2 punti che consentono alle bergamasche di fare un altro passettino in avanti in classifica; in seconda istanza perché, essendo arrivati in rimonta, testimoniano come questa sia una squadra che non molla fino all'ultima palla; in terza, perché vincere aiuta a vincere e quando lo fai contro una squadra ricca di qualità ed esperienza come Perugia a coach e ragazze arriverà un'altra bella iniezione di fiducia e autostima utili per il futuro.

Negli schieramenti iniziali non ci sono sorprese, con Giangrossi che conferma la diagonale Di Iulio-Lanier, Ogoms e Schölzel al centro, Loda ed Enright in posto quattro e Faraone libero, mentre Perugia sceglie Bongaerts al palleggio, l'ex Diouf opposta, le attaccanti Guerra e Havelkova, al centro Melandri e Bauer e il libero Sirressi, altra ex. Avvio di gara serrato, con sorpassi e controsorpassi sui due fronti fino al sigillo di Enright che vale il 23-25.

Il match viaggia sul filo dell'equilibrio, con Perugia che si rialza e trova la parità (25-20). Ritmi elevati anche nel terzo parziale, con Diouf e compagne che riescono a gestire il minimo margine e completare il sorpasso ai danni delle bergamasche (25-21 con ultimo punto di Guerra).

Giangrossi cambia schieramento, confermando in campo Cagnin, subentrata nel set precedente, ma piazzandola in diagonale a Di Iulio. Grazie alla spinta di Lanier, il Volley Bergamo 1991 trova l'allungo giusto che vale il 21-25 e il successivo tie-break. Nella frazione decisiva, le bergamasche cambiano campo sul 4-8, Schölzel sigla il 5-13 e chiudono sul +9 (6-15).

Isabella Di Iulio, premiata mvp del match, a fine gara ha dichiarato: «La felicità di questo momento è indescrivibile, soprattutto perché la partita si era fatta molto complicata per noi. Penso che abbiamo dato una prova di carattere pazzesco. Abbiamo sopportato tantissimo perché Perugia stava avendo la meglio, ma noi siamo riuscite a ribaltare e il quinto set è stato pazzesco».

Bartoccini Fortinfissi Perugia-Volley Bergamo 1991 2-3
(23-25, 25-20, 25-21, 22-25, 6-15)

Perugia: Bongaerts 5, Melandri 9, Guerra 24, Diouf 28, Havelkova 8, Bauer 5, Sirressi (L); Melli 2, Nwakalor 1. Guiducci, Diop 1, Provaroni. Non entrate: Rumori, Scarabottini (L). All. Cristofani.

Volley Bergamo 1991: Ogoms 5, Enright 10, Di Iulio 2, Schölzel 10, Lanier 20, Loda 16, Faraone (L); Borgo 1, Cagnin 8, Turlà, Öhman, Cicola. All. Giangrossi.

Arbitri: Michele Brunelli e Stefano Caretti

Battute vincenti: Perugia 4, Bergamo 3

Battute sbagliate: Perugia 11, Bergamo 9

Muri: Perugia 9, Bergamo 8

Errori: Perugia 34, Bergamo 18

Durata set: 36’, 31’, 29’, 33’, 17’. Totale 146'