Tempo libero
sabato 25 settembre

Alle Cornelle una giornata alla scoperta del rinoceronte bianco. E si attende la nuova tigre

La tigre bianca Kuru, simbolo del parco di Valbrembo dal 1981, conoscerà la sua nuova compagna: Fuyu, femmina di 1 anno e mezzo, in arrivo dalla Francia

Alle Cornelle una giornata alla scoperta del rinoceronte bianco. E si attende la nuova tigre
Tempo libero Paladina e Valbrembo, 23 Settembre 2021 ore 11:55

Sabato (25 settembre) si festeggerà la Giornata mondiale del Rinoceronte e, per l’occasione, il parco faunistico Le Cornelle presenterà le femmine Lara e Shanny di rinoceronte bianco, oltre al maschio Pancho.

L’autunno è arrivato, ma continuano le occasioni di educazione, svago e divertimento alla scoperta del mondo animale grazie all’ultimo appuntamento di Educazoo e all’arrivo di nuove specie come la zebra di montagna, il potamocero e le cicogne di Abdim. Ma non solo, la tigre bianca Kuru, simbolo del parco di Valbrembo dal 1981, conoscerà nei prossimi mesi la sua nuova compagna: Fuyu, femmina di 1 anno e mezzo, in arrivo dalla Francia.

Questi felini rappresentano una tra le specie più eleganti, maestose e a rischio del regno animale. In India, un tempo rispettati e venerati come divinità, sono fortemente minacciate a causa dell’incremento demografico e la riduzione degli habitat.

La Giornata mondiale del Rinoceronte

È un’occasione d’informazione ambientale per conoscere più da vicino questa specie in grave pericolo di estinzione, minacciata dal bracconaggio perpetrato per il corno in cheratina (stessa sostanza delle nostre unghie e capelli) richiesto dalla medicina tradizionale orientale, che sul mercato nero ha raggiunto un valore superiore a quello dell’oro.

Agli inizi degli anni ’70 si stimava una popolazione di 65 mila rinoceronti africani in natura, oggi se ne contano circa 18 mila, di cui il 93 per cento in Sud Africa. Se il tasso di decrescita di questa specie continuasse con i ritmi attuali, in poche decine di anni, le due specie di rinoceronte africano si estinguerebbero in natura. I programmi di riproduzione in cattività svolgono un ruolo fondamentale per la salvaguarda della specie e l’adesione del Parco faunistico Le Cornelle ai programmi EEP punta a contribuire a scongiurare il rischio di estinzione del rinoceronte bianco.

I nuovi arrivati al Parco

I visitatori potranno anche incontrare i nuovi arrivati. Da Belgio e Germania sono stati accolti due esemplari di zebra di montagna: Ulani, femmina di 4 anni, e Chris, maschio di 2 anni. Sebbene a un primo sguardo questi animali possano sembrare delle normali zebre, le più comuni sono quelle di Grant, in realtà fanno parte di una sottospecie particolare che all’inizio del secolo scorso era ampiamente diffusa in Angola, Namibia e Sud Africa. Negli anni ‘30, a causa della caccia intensiva, si contavano in natura meno di un centinaio di esemplari. Oggi, grazie ai progetti di conservazione, la popolazione è cresciuta e in natura si stimano circa 3 mila esemplari.

Due maschi di cicogna di Abdim vanno a completare lo stormo già presente nella Selva Tropicale, che raggiunge quota di dieci esemplari (cinque femmine e cinque maschi). Questi uccelli, originari dell’Africa sud sahariana, daranno il via alla fase di riproduzione di questa specie a Valbrembo.

I nuovi arrivi continuano con Rocky, un esemplare di potamocero di 1 anno proveniente dalla Polonia, che ha conosciuto Desy, femmina di 4 anni arrivata al Parco ad aprile. Questi suidi africani dal corpo tozzo, hanno un mantello di colore fulvo attraversato dal capo alla coda da una stretta cresta bianca. Non sono animali in grave pericolo di estinzione, ma la perdita dell’habitat e la caccia a scopi alimentari stanno compromettendo la loro sicurezza.

Il concorso su Facebook per la cucciola di sitatunga

Il parco Le Cornelle ha lanciato un concorso su Facebook per scegliere il nome da assegnare alla cucciola di sitatunga. Si avrà tempo per i prossimi tre giorni, fino al 26 settembre.

Chiunque potrà partecipare commentando il post che la ritrae con la proposta di nome e il vincitore riceverà un biglietto d’ingresso omaggio fruibile durante la stagione di apertura. Verranno considerati solamente i nomi inseriti come commento al post (è possibile indicarne solo uno). Lo staff del parco sceglierà tre nomi fra quelli proposti e i fan voteranno quello più bello.