L'escursione consigliata

Il rifugio Capanna 2000, meraviglia nel cuore della Val Serina, ai piedi del celebre Pizzo Arera

Raggiungibile con pochi sforzi e aperto tutto l’anno, è il perfetto punto di partenza per le tante escursioni che si presentano nella zona

Il rifugio Capanna 2000, meraviglia nel cuore della Val Serina, ai piedi del celebre Pizzo Arera
Pubblicato:

di Angelo Corna

Il rifugio Capanna 2000 si trova nel cuore della Val Serina, adagiato ai piedi del celebre Pizzo Arera, in posizione panoramica e assolata. Raggiungibile con pochi sforzi e aperto tutto l’anno, è il perfetto punto di partenza per le tante escursioni che si presentano nella zona, ma anche il luogo ideale per una semplice passeggiata con la famiglia o per un’escursione in Mtb. Scopriamone insieme sentieri e bellezze.

1 - Sul sentiero
Foto 1 di 4
2
Foto 2 di 4
3
Foto 3 di 4
4 - Panorami in prossimità del rifugio
Foto 4 di 4

La nostra escursione trova partenza dalla località di Plassa, frazione di Zambla Alta. Per proseguire lungo la strada carrabile è necessario munirsi di ticket, acquistabile in loco: possiamo così sfruttare la ripida carrareccia che conduce fino ai 1.600 metri di quota e accorciare notevolmente l’escursione, posteggiando l’auto in prossimità dei vecchi impianti da sci e del rifugio Saba. Da qui si imbocca il sentiero Cai 221 che in meno di un’ora porta alla struttura, oppure si segue la strada carrabile, che con un giro più ampio sale dolcemente in direzione del rifugio.

Fin da subito l’escursione è caratterizzata da ampi panorami. Passo dopo passo si rivelano le montagne che, oltre al maestoso pizzo, caratterizzano la zona: sono il monte Grem, il monte Alben e il monte Menna. La capanna, posta a 1.969 metri di quota, è la base ideale per escursioni di interesse alpinistico e naturalistico. Da quasi 30 anni è gestita dalla famiglia Rizzi, che accoglie gli avventori in un luogo che, per loro, è ormai casa.

5
Foto 1 di 5
6 - Il rifugio
Foto 2 di 5
7
Foto 3 di 5
8 - Escursionisti
Foto 4 di 5
9 - Vetta del Pizzo Arera
Foto 5 di 5

Altri punti di partenza per raggiungere il rifugio sono da Valcanale, in Val Seriana, lungo i sentieri Cai 220 e 218 che toccano il rifugio Alpe Corte e il Lago Branchino. Oppure da Roncobello, in Val Brembana, dove posteggiando alle Baite di Mezzeno è possibile imboccare il segnavia Cai 219 fino al passo Branchino. Da qui, attraversando il Sentiero dei Fiori, si raggiunge la capanna in circa due ore di cammino.

Tante sono le escursioni con partenza direttamente dal rifugio…

L’articolo completo, con tutti i percorsi e le bellezze della zona, lo potete leggere sul PrimaBergamo in edicola da venerdì 17 maggio

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali