Eventi
Il 4 e 5 giugno

"A come Ambiente", un week-end per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente

Le associazioni Montagne Italia e Climarte, presentano una due giorni tra online e palco del Palacreberg di Bergamo

"A come Ambiente", un week-end per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente
Eventi Bergamo, 26 Maggio 2022 ore 16:21

È doppia la proposta formulata dall’Associazione Montagna Italia e dell’Associazione Climarte, che, insieme a Proloco Bergamo e in collaborazione con il Comune e la Provincia di Bergamo, hanno organizzato "A come Ambiente", evento per celebrare la Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno.

Il programma prevede due momenti diversi dedicati al tema: il primo, la Maratona Clima di sabato 4 giugno, sarà online sul canale YouTube Climarte, mentre il secondo, domenica 5 giugno, è stato pensato in presenza al Palacreberg di Bergamo, coniugando così la modalità a distanza, alla quale siamo stati abituati durante la pandemia, alla bellezza di poter tornare a teatro e vivere le esperienze culturali in prima persona.

La Maratona Clima prevede una serie di proiezioni cinematografiche, che verranno trasmesse in diretta streaming tra le 18 e le 24 con l’obiettivo di focalizzare l’attenzione sulla tematica ambientale. Dai corti ai lungometraggi, dai Mapuche all’Amazzonia, le sei ore di maratona porteranno i partecipanti a fare un viaggio immersivo nella bellezza della Terra e far capire quanto sia importante preservare e rispettare la nostra casa.

Il giorno seguente, l’appuntamento si sposta in presenza al Palacreberg, dove la capienza arriva ai 1.500 posti, con Il Ritmo della Terra, performance a ingresso libero, ma con prenotazione obbligatoria. Sarà sufficiente inviare una mail a segreteria@climarte.eu con nome e cognome, dati che verranno poi chiesti all’ingresso. Pensata per famiglie, bambini, studenti, la performance comprenderà momenti spettacolari di danza, tessuti aerei, canto e musica con la partecipazioni di Istituti, gruppi e artisti del territorio. Sullo sfondo, il grande schermo proietterà immagini suggestive, creando una scenografia pensata per esaltare la forza della natura, l’importanza vitale dell’acqua, la grandiosità delle montagne e la fragilità dei ghiacciai.

Se il momento iniziale accoglierà i saluti istituzionali del direttore artistico Roberto Gualdi e l’introduzione di Silvia Lorenzi, quello finale prevede la presentazione di un manifesto, che enuncia i principi dell’European Green Deal, reinterpretati in senso artistico e culturale.

In questi anni, la consapevolezza della problematica ambientale è cresciuta, ma è importante continuare a diffondere il messaggio di attenzione e cura alla nostra Terra e alla preservazione dell’ambiente in cui viviamo, soprattutto in una giornata come quella del 5 giugno. Iniziative capaci di coniugare divulgazione, arte e cultura sono fondamentali per continuare il percorso. "A come Ambiente" è una di queste.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter