Eventi
Inizia "Erbe del casaro"

Due weekend in Alta Val Brembana tra bellezze e bontà orobiche

Due weekend in Alta Val Brembana tra bellezze e bontà orobiche
Eventi 23 Maggio 2015 ore 17:30

Ritornare a un contatto con la natura attraverso l'uso delle piante spontanee, non solo a scopo alimentare. Questo è il filo conduttore che guida la manifestazione Le erbe del casaro, organizzata da Altobrembo, che si terrà nel comprensorio degli undici Comuni dell'alta zona del Brembo. Un evento ad ampio raggio, che coinvolge i punti strategici dell'economia di questa  porzione di bergamasca. La manifestazione, che raggiunge il sesto anno di vita, sinonimo di una robusta salute, sarà anche la vetrina perfetta per ricordare ai bergamaschi e turisti lo straordinario patrimonio alimentare, soprattutto di vini e formaggi, della terra orobica.

 

AltoBrembo

 

Cos’è l’Altobrembo. Altobrembo è l'associazione di promozione del territorio che unisce gli undici Comuni di questa zona. Si è costituita ufficialmente da due anni ma opera di fatto da molto più tempo, portando avanti iniziative molto apprezzate dalla comunità locale e da chi vien da fuori. Importante è la manifestazione Fungolandia e il prossimo autunno prenderà il via la sagra della trota, già molto attesa. L’associazione è una struttura importante, che coinvolge già oltre 80 soci, per mantenere vivo il rapporto con le istituzioni e creare una rete di cooperazione tra i punti di riferimento economici del territorio.

 

 

Perché andare a Erbe del casaro. Si comincia sabato 23 a Mezzoldo, con una passeggiata in montagna, accompagnati da esperti micologi. Camminando lungo il percorso stabilito, i botanici racconteranno gli usi e le proprietà delle erbe che crescono spontanee nei boschi, a mano a mano che si incontrano, dando indicazioni sulla parte culinaria e informazioni sulla tossicità. Nel pomeriggio, la giornata continuerà con una visita all'azienda di cosmetica naturale di Gianfranco Golgio, Soluna, che dal 1988 si dedica alla coltivazione e alla raccolta di erbe officinali per la preparazione di prodotti cosmetici.

La giornata di domenica 24 è interamente dedicata ai più piccoli, con un programma coinvolgente: si inizia con una passeggiata nel bosco alla scoperte di atmosfere incantate, si prosegue con un laboratorio sulla tessitura della lana e poi pic-nic del casaro con pane salame, formaggi e miele e marmellate bergamasche. La giornata riprende con una visita all'ecomuseo di Valtorta sul dorso dell'asinello e si conclude con la merenda della nonna a base di latte e biscotti.

La manifestazione riprende poi il 30 e 31 maggio. Due giornate dedicate soprattutto a gite naturalistiche, alla scoperta del territorio altobrembano e della sua flora. Si segnala l'interessate conferenza della fitopatologa Marilisa Molinati e la degustazione di cucina della Gastronomia Pasticci e Capricci  che mostreranno come mettere in pratica davanti ai fornelli quello che si è imparato grazie alle edizioni precedenti della manifestazione.

1 e 2 giugno sono giorni dedicati al benessere, con un fitto programma di attività all'aria aperta e laboratori, per imparare a sfruttare le piante dei nostri boschi per curarci e sentirci meglio.

Durante l'intero periodo della manifestazione è possibile provare effettivamente l'uso di queste erbe spontanee in cucina, grazie e ai menu studiati ad hoc dai ristoratori della zona che aderiscono all'iniziativa e offrono un assaggio (è il caso di dirlo) degli antichi sapori brembani e delle tradizioni valligiane. Una bella occasione per riappropriarsi dei sapori di una volta. Ecco tutti i ristoratori che aderiscono all'iniziativa.

01
Foto 1 di 4
02
Foto 2 di 4
03
Foto 3 di 4
04
Foto 4 di 4

Dato il successo delle scorse edizioni, non potevano mancare gli aperitivi delle erbe del casaro o meglio, alle erbe del casaro. Le attività che aderiscono a questa iniziativa propongono a 5 euro un'offerta di stuzzichini a base di erbe spontanee e formaggi locali. Questi i locali: Bar Gelateria Arizzi, Bar Pub L'oca D'ora, Bar Ristorante Pizzeria RusticaAlbergo Ristorante Piazza BremabanaBar al CiarRifugio Madonna delle neviRifugio Passo San Marco, Albergo Ristorante Sole.

[Per info, tel. +39.348.1842781 | Info-point Olmo al Brembo - info@altobrembo.it, | Pro Loco Piazza Brembana - info@prolocopiazzabrembana.com | UPT Piazzatorre - info@piazzatorre.eu]

Seguici sui nostri canali