Eventi
Lo conferma una ricerca

L'amore al primo assaggio esiste Un video ricco di gusto e dolcezza

L'amore al primo assaggio esiste Un video ricco di gusto e dolcezza
Eventi 28 Giugno 2016 ore 15:21

In questi tempi di nuove mode alimentari, di veganesimo imperante e di intolleranze cavalcanti, trovare un partner con cui condividere i piaceri della tavola non è semplice. Eppure il cibo è una delle cose belle della vita, soprattutto quando condiviso. Non stupisce, dunque, che anche la scienza dia indicazioni in tal senso: se due persone hanno gli stessi gusti a tavola, allora aumentano le probabilità che sbocci un amore. Lo ha dimostrato una ricerca condotta da Edelman Intelligence per Knorr. Il 78 percento degli intervistati afferma infatti di sentirsi maggiormente attratto da persone che amano gli stessi cibi e gli stessi sapori. La ricerca, che ha coinvolto ben 12mila persone in 12 Paesi del mondo, rivela che una persona su tre chiuderebbe una relazione con qualcuno se i gusti alimentari non coincidessero con i propri. Inoltre il 29 percento delle persone non trova attraente qualcuno che ordina un piatto che a loro non piace. Oltre la metà degli intervistati, infine, pensa che gustare nuovi sapori e fare esperienze culinarie in coppia sia non soltanto bello, ma addirittura sexy.

 

 

Giocando (ma neanche troppo) su questi dati, la Knorr ha allora pensato di passare dalla teoria alla pratica: in un simpatico video, intitolato #LoveAtFirstTaste (amore al primo assaggio), ha accoppiato 10 single, cinque uomini e cinque donne, soltanto in base ai loro gusti in fatto di cucina. Ha fatto preparare per loro un'ottima cena e li ha poi messi, coppia per coppia, attorno a un tavolo, ponendo però un'unica condizione: che si imboccassero a vicenda. Il risultato è questo simpatico, ma anche dolce e romantico, video (in apertura tratto dal canale YouTube ufficiale del marchio, mentre qui sopra riproposto con sottotitoli in italiano dalla pagina Facebook "alFemminile"), che dimostra come il cibo sia una fortissima arma di unione, soprattutto quando condiviso appieno.

 

 

Del resto, la stessa ricerca ha dimostrato come il gusto ricopra un ruolo fondamentale nelle nostre vite, tanto che gli intervistati sarebbero disposti a sacrificare diversi altri aspetti "personali" pur di essere gratificati a tavola: il 75 percento rinuncerebbe ai social media, il 70 percento al diritto al voto e il 58 percento ad una carriera di successo. Ben il 48 percento, invece, rinuncerebbe finanche al sesso piuttosto che al sapore, con una certa differenza tra il sesso femminile e maschile (rispettivamente 55 percento e 42 percento). Numeri che stupiscono un po', ma non la psicologia, come spiega Greg Tucker, psicologo inglese ed esperto del gusto, che ha così commentato questa ricerca: «Studiando da più di 30 anni i modelli comportamentali riguardanti il consumo di cibo, questa ricerca convalida ciò ho sempre sospettato: il cibo e il gusto sono una finestra aperta sul nostro carattere, e le nostre preferenze culinarie sono una preziosa fonte di informazione per capire meglio la nostra personalità. Proprio per questo non c’è da meravigliarsi se quando siamo alla ricerca di un compagno non cerchiamo solo un partner di vita, ma anche un “compagno di mangiata”, che ami gli stessi sapori e gli stessi cibi che apprezziamo noi. La ricerca evidenzia un nostro comportamento inconscio: proprio come scegliamo un piatto dal menu di un ristorante, allo stesso modo scegliamo un partner che condivida le stesse caratteristiche e passioni che sono per noi importanti». Insomma, le nostre scelte amorose non sono solo una questione di cuore, ma anche di gusto.

 

 

E a quanto pare la cosa ha spiazzato anche alcuni dei protagonisti del video: Irma e Antonio, abbinati tra loro grazie al loro amore per il piccante, dopo il video girato per la Knorr hanno deciso di continuare a uscire insieme e... Beh, sì, pare proprio che si trovino alla grande. È stato amore al primo assaggio.

Seguici sui nostri canali