Eventi
Natura

L'orto botanico di Bergamo fiorisce di proposte per tutti

All’interno del programma della Festa del solstizio d’estate, due giorni tra alberi, scienza e poesia

L'orto botanico di Bergamo fiorisce di proposte per tutti
Eventi Bergamo, 17 Giugno 2022 ore 00:04

C’è anche l’Orto botanico di Bergamo Lorenzo Rota, nelle sue sezioni di Astino e di Città Alta, tra i protagonisti della  XIX edizione della Festa del Solstizio d’estate, rassegna di eventi organizzata dalla Rete degli orti botanici della Lombardia per festeggiare l’arrivo della nuova stagione. Fiori, orti, alberi, abbracci, buio, luce, scienza, poesia sono le parole che rappresentano la linfa vitale di un lungo evento che dal 18 al 26 giugno mette a programma percorsi tematici, laboratori, visite guidate e incontri culturali per tutte le età. Non mancheranno poi gli approfondimenti scientifici sulle chiavi dicotomiche per il riconoscimento dei fiori, la comunicazione tra le piante, la fillotassi e la domesticazione.

L’appuntamento a Bergamo, per la sezione di Astino, è sabato 18 e 25 giugno, alle ore 16, con laboratori per bambini e famiglie; per la sezione di Città Alta, sempre sabato 18 alle 16:30, ma anche domenica 19 e 26 giugno alle 17 con laboratori artistici, naturalistico-creativi e una visita guidata tematica dedicata al faggio. A questi appuntamenti si aggiunge la presentazione e l’esperienza pratica in orto Riconoscere i fiori della bergamasca – Le chiavi dicotomiche del Fab, di martedì 21 giugno dalle ore 20 alle 22 alla Sala Viscontea.

Per chi è pronto a farsi una gita fuoriporta alla scoperta di nuovi luoghi, sempre nel segno della natura, la Festa del solstizio d’estate offre numerose opportunità.

Martedì 21 giugno, il Giardino botanico alpino Rezia di Bormio invita alla Passeggiata botanica, una visita guidata interattiva all’Orto e alle collezioni (alle ore 10:30) e all’incontro di etnografia ed etnobotanica Spontanei. Racconti raccolti – Racconti e intrecci di piante, persone, tradizioni e cucina, alle 15, dedicato agli usi delle piante nel vivere quotidiano e nell’alimentazione in Valtellina, in collaborazione con l’Istituto Alberti.

Domenica 26 giugno, all’Orto botanico di Brera a Milano sono state organizzate una serie di visite guidate tematiche alle collezioni (con prenotazione sul sito www.ortibotanici.unimi.it) e due incontri di pittura botanica con Margherita Leoni, alle 10:30 per adulti e ragazzi e alle 14 per bambini. A conclusione della giornata, un momento musicale “a sorpresa”.

Apre in via eccezionale, appositamente per l’occasione, l’Orto botanico di Città Studi a Milano offre che martedì 21 giugno dalle ore 17 alle 21 propone un fitto calendario di appuntamenti. Alle 17:30, visite guidate gratuite alle collezioni, installazioni e stand presenti nell’Orto, oltre a Caccia all’albero, un’attività educativa per famiglie e laboratorio alla scoperta degli alberi partendo dalle loro foglie (iscrizione tramite e-mail ortobotanicocittastudi@unimi.it). Dalle 17 alle 18, Cime tempestose e Conosci la fillotassi? invitano alla scoperta delle brughiere in un viaggio letterario e all’osservazione diretta delle piante, per valutare la disposizione geometrica delle foglie e il relativo angolo di divergenza. Aperta al pubblico anche la mostra sulla domesticazione delle piante coltivate.

Per chi vuole spostarsi sul lago, l’Orto botanico G. E. Ghirardi di Toscolano Maderno ha in serbo tre giornate dedicate agli orti e alla coltivazione. Sabato, 18, dalle 10:30 alle 12:30, due momenti di esplorazione, libera e guidata con Gelsomina Fico; mentre dalle 22 alle 23 si terrà la visita in notturna alla scoperta delle sensazioni tattili e olfattive che il giorno sopisce. Il pomeriggio di domenica 19 giugno, dalle 17:30 alle 19:30, laboratori a cielo aperto per bambini e adulti. Giornata densa di appuntamenti lunedì 20 giugno: dalle 10:15 alle 17 una serie di esplorazioni libere, osservazioni condivise e racconticon Gelsomina Fico, Claudia Giuliani e Sara Pellegrino, per concludere con il laboratorio di disegno botanico con Renata Barilli.

Infine, l’Orto botanico di Pavia organizza, sabato 18 giugno alle ore 10:30 e domenica 19 giugno alle 16, visite guidate dal titolo “Equinozi e solstizi: la risposta dei vegetali alla stagionalità nella durata della luce”, condotte da Francesco Sartori e in collaborazione con l’Associazione Amici dell’Orto Botanico di Pavia.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter