Eventi
Lo scorso weekend a Segrate

C'è stata Milano Danza Expo 2014 Ecco tutto quello che vi siete persi

C'è stata Milano Danza Expo 2014 Ecco tutto quello che vi siete persi
Eventi 25 Novembre 2014 ore 10:00

Dal 21 al 23 novembre 2014 si è tenuta, nei 15mila metri quadrati del Parco Esposizioni Novegro (a Segrate), la 6° edizione del Milano Danza Expo, una delle più importanti manifestazioni nell’ambito della danza. Dopo il successo della passata stagione, che ha accolto 20mila visitatori, la rassegna è stata diretta nuovamente da Massimo Ranieri, e si è fregiata della collaborazione di Comis e The Fun.

 

 

Nei tre giorni di esposizione si sono susseguiti spettacoli di ogni genere: dalle frizzanti e turbolente esibizioni di Hip Hop alle rigorose e precisissime variazioni di danza classica; senza dimenticare la contemporanea e la modern. Nell’edizione di quest’anno, poi, è stato lasciato anche un discreto spazio a settori meno conosciuti, come i balli caraibici, a cui è stata dedicata un’intera area della fiera, e le discipline circensi di danza verticale, per cui sono stati allestiti cerchi sospesi, drappi e perfino un palo da lap dance per dilettarsi in una delle danze più sensuali esistenti. Non sono mancati, comunque, nemmeno gli attesissimi stage delle discipline più comuni, che hanno riscontrato una grandissima affluenza. Già alcuni giorni prima dell’inizio della manifestazione erano infatti esaurite le prenotazioni per la maggior parte dei corsi proposti. Non poteva che essere così, del resto, data la presenza di circa 20 artisti di calibro internazionale, provenienti dalle principali scuole di danza di tutto il mondo. A fare da contorno a  questa grande affluenza, la presenza di alcuni stand commerciali di vestiti e scarpe dedicati a qualsiasi tipo di ballo, che aggiungevano un tocco di colore in più allo scenario.

8 foto Sfoglia la gallery

Il Milano Danza Expo, poi, non è stato solo luogo di lezioni e spettacoli, ma un vero e proprio “campo gara”. Si sono infatti disputate selezioni di danza classica, modern e contemporanea. Numerose le sfide che si sono disputate nei tre giorni: dagli eventi di Tripudium Ballet (classica, modern e hip hop) alle battle freestyle di Hip Hop e House Dance nella gara Break the skillz.  Si è inoltre tenuto il Musical Day, ovvero una gara tutta dedicata ai performer singoli o ai gruppi impegnati nell’affascinante realtà dei musical.

Gli organizzatori dell’evento, del resto, avevano scelto come motto della manifestazione «Shut up and dance with me» (Fai silenzio e danza con me), un invito a lasciare da parte tutte le parole inutili e provare semplicemente a danzare divertendosi. Insomma, quella che si è tenuta a Milano è stata una vera e propria full immersion nella danza, che ha dato la possibilità agli appassionati del settore di godersi, raccolte in un unico luogo, tutte le sfaccettature di una disciplina che affascina e ha affascinato l’uomo fin dall’antichità.

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter