Eventi
domenica 10 aprile

Nel week-end torna la rievocazione storica Bergamo-San Vigilio in memoria di Dino Sestini

La decima rievocazione della storica gara partirà da piazza della Libertà. Premiazioni e buffet finale nel chiostro di San Francesco

Nel week-end torna la rievocazione storica Bergamo-San Vigilio in memoria di Dino Sestini
Eventi Bergamo, 08 Aprile 2022 ore 15:46

Le strade ora sono tutte asfaltate, la polvere degli sterrati è soltanto un lontano ricordo, così come i cavi delle linee telefoniche sono spariti dai paesaggi, ma è rimasta intatta la passione per i motori che porterà anche quest’anno, dopo lo stop forzato a causa della pandemia, numerosi appassionati a rispolverare le proprie moto d’antan.

Domenica 10 aprile andrà in scena la decima rievocazione storica della Bergamo-San Vigilio, Memorial Dino Sestini, motoraduno organizzato dal Club orobico auto moto d’epoca di Bergamo, federato Asi.

La cronoscalata ha origini che risalgono ai primi anni del 1900, per l’esattezza al 1923 anno in cui venne organizzata la prima gara motociclistica della provincia durante la quale i centauri del tempo sfrecciavano su un percorso di circa 4 chilometri, ovviamente sterrato, che univa la città al colle più alto di Bergamo. Prima edizione che vide trionfare proprio Dino Sestini, fondatore della Siad, in sella a una Indian-Sestini della cilindrata di 1.000 centimetri cubi.

«Siamo giunti alla decima edizione della rievocazione della gara più antica della nostra città e provincia – commenta il presidente del Club, Ugo Gambardella -. C’è grande soddisfazione per il traguardo raggiunto e per la particolare conclusione di questa manifestazione, che avverrà al chiostro di San Francesco di Città Alta, dove i partecipanti potranno visitare il museo delle storie di Bergamo e dove è esposto l'archivio fotografico Sestini. Il figlio di Dino, il dottor Roberto Sestini, grande imprenditore e magnate della città, ha voluto celebrare l'evento con l'invito a conoscere il museo».

Il motoraduno partirà da piazza della Libertà alle 9.30, raggiungerà San Vigilio e attraverserà i Comuni di Ponteranica, Sorisole, Villa d'Almè, Almè, Almenno, Capizzone, Strozza, Bedulita e Roncola San Bernardo, dove verrà offerto a tutti partecipanti un aperitivo. Al termine, i centauri rientreranno a Bergamo, nella magnifica cornice di Città Alta, per le premiazioni e il buffet finale nel chiostro di San Francesco, in piazza Mercato del Fieno.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter