Chiusura del festival

C'è la serata NoHeroes ad Ambria No, niente cover di David Bowie

C'è la serata NoHeroes ad Ambria No, niente cover di David Bowie
Eventi 20 Luglio 2018 ore 14:32

«Oh, Alez, quindi faranno le cover di Bowie?», «Grande il Duca Bianco, che classe!», «Vengo di sicuro che sono curioso di sentire come rifanno le sue canzoni». Ecco, amici miei, nulla di tutto questo. «Possiamo essere eroi, anche per un giorno solo» cantava David Bowie in una delle sue canzoni più famose.E noi ci limitiamo a citare solo le intenzioni del compianto grande artista, senza metterci di mezzo canzoni rifatte o tributi. L’evento si chiama NoHeroes. «Niente eroi», appunto. Ed è il modo migliore per non prendersi troppo sul serio dinnanzi ad un totem della musica. Non siamo super eroi, ma vogliamo far vedere che, malgrado la nostra malcelata umiltà, con la musica a Bergamo ci sappiamo fare. Per questo i musicisti di cinque band bergamasche, che a diventare eroi proprio non ci tengono, hanno comunque scelto di salire sul palco per omaggiare la musica, Ambria Music Festival, voi che li ascolterete e Bowie stesso. Chi saranno allora i non eroi che si alterneranno sul palcone coperto di Ambria dalle ore 19 in punto, domani, sabato 21 luglio?

4 foto Sfoglia la gallery

Presto detto: Vanarin, Le Capre a Sonagli, Spread, Il Costato della Materia e Giulia, la sera. Vanarin, Capre e Spread li conoscete fin troppo bene, quindi vi diciamo che “Il Costato della Materia” è il nuovo progetto di Luca Barachetti (Bancale, Barachetti / Ruggeri) con Luca Olivieri e Matteo Fiorini. Una voce che dice parole, una carriola percossa, un pianoforte-synth, una chitarra e un po' di elettronica. Canzoni dilatate, rituali, catartiche. E che “Giulia, la sera” è un’avventura musicale nata tra i banchi di scuola nel giugno 2016, dall'incontro tra Paolo (chitarre e drum machine) e Sarah (voce). Cantautorato alternativo, minimale e moderno, accompagnato da beat elettronici e fondato su chitarre riverberate e testi differenti. Il 7 aprile è stato pubblicato e messo in rete la loro demo Sbarre, che presenta 4 tracce. Tra cui il brano Lei scappa. «Oh, Alez, quindi faranno le Cover di Bowie?». No, ma se mi gira, prendo la chitarra e faccio un salto sul palco anche io.