Eventi
50 Miglia 2023

Una catena umana lunga 80 chilometri unirà Bergamo e Brescia il prossimo giugno

Saranno coinvolte circa quarantamila persone e tredici Comuni bergamaschi, nel segno della Capitale della Cultura 2023

Una catena umana lunga 80 chilometri unirà Bergamo e Brescia il prossimo giugno
Eventi Bergamo, 02 Dicembre 2022 ore 18:39

Una catena umana lunga ben ottanta chilometri, che collegherà Piazza Vecchia a Piazza della Loggia a Brescia toccando, nel suo percorso, ben ventidue Comuni. Si tratta di "50 Miglia 2023", l'iniziativa messa in campo dal collettivo Viva Vittoria per celebrare l'unione tra le due province lombarde, nel segno della Capitale della Cultura 2023.

L'enorme manifestazione è in programma per domenica 4 giugno e coinvolgerà quasi quarantamila persone. Il percorso si snoderà, per il lato bergamasco, tra Seriate, Brusaporto, Bagnatica, Costa di Mezzate, Gorlago, Carobbio, Chiuduno, Grumello, Castelli Calepio, Credaro, Villongo e Sarnico. Dal lato bresciano, invece, il tracciato percorrerà Cellatica, Gussago, Rodengo Saiano, Passirano, Provaglio di Iseo, Cremignane, Clusane e Paratico.

Il punto d'incontro avverrà sul ponte tra Sarnico e Paratico, la tappa intermedia del percorso: qui saranno presenti i sindaci di Bergamo e Brescia, oltre ai primi cittadini di tutti i Comuni coinvolti nell'iniziativa e diverse autorità, tra cui i presidenti di entrambe le Province. Le migliaia di persone che prenderanno parte a questa lunghissima catena umana stringeranno strisce e sciarpe di tessuto lunghe un metro e mezzo che, alla fine dell'evento, saranno oggetto di una raccolta fondi a favore delle associazioni per il sostegno degli adolescenti.

Naturalmente servirà moltissima organizzazione per dare vita a un'iniziativa così complessa. Servirà trovare tutte le persone necessarie e fare un grande lavoro di coordinamento tra organizzatori, protezione civile e forze di polizia locali. Ci saranno anche duecento bande e gli studenti, la cui partecipazione potrebbe essere considerata come una uscita didattica.

Ci sono due modi per partecipare attivamente alla prima catena umana che collegherà le due province: il primo è creando la striscia ai ferri o all'uncinetto e consegnarla nelle apposite sedi, il secondo è iscrivendosi e partecipando personalmente all'iniziativa con la striscia fornita dal collettivo. Maggiori informazioni saranno condivise sui social e sul sito web ufficiale vivavittoria.it.

Seguici sui nostri canali