Eventi
Dal sito Buzzfeed

Un video che mostra come cambia la bellezza femminile nella storia

Un video che mostra come cambia la bellezza femminile nella storia
Eventi 03 Febbraio 2015 ore 16:49

Un tempo era la Venere di Milo, poi, fu quella del Botticelli. Oggi potremmo citare i nomi di Belen o Megan Fox. La bellezza femminile, musa sacra e inviolabile per gli artisti e i poeti di tutto il mondo, non ha dei canoni fissi e immutabili nel tempo. Anzi. Non segue alcuna regola, modificando di continuo la sua natura, evolvendosi e migliorandosi (si spera). Questo dato di fatto, da sempre cozza con la parte più razionale dell’uomo, che desidera e pretende di poter ingabbiare tutta quanta la realtà in una formula, un’equazione o un sistema che chiarifichi ogni cosa. Ma non tutto risponde alle leggi della fisica e della matematica, non tutto può essere racchiuso tra due parentesi e spiegato con rigorosità e precisione scientifica. Questo è quello che capita anche alla virtù della bellezza.

Citiamo un’interessante frase di Bruno Munari, famoso artista e design italiano: «Se volete poi sapere qualcosa di più sulla bellezza, che cos'è esattamente, consultate una storia dell'arte e vedrete che ogni epoca ha le sue Veneri e che queste Veneri (o Apolli) messi assieme e confrontati, fuori dalle loro epoche, sono una famiglia di mostri. Non è bello quello che è bello, disse il rospo alla rospa, ma è bello quello che piace». A pensarci bene, infatti, il canone della bellezza non muta solo nel corso dei secoli ma, sempre più spesso, differisce anche da persone a persone. Basti pensare alla semplice (e discutissima) domanda: «Preferisci le bionde o le more?». E poi c’è chi preferisce i seni formosi e chi invece un corpo più snello e delicato. Insomma, anche per la bellezza vale il detto latino de gustibus non disputandum est.

Un video. Proprio per descrivere come il canone di bellezza cambi e muti di continuo nel corso dei secoli, Buzzfeed ha realizzato un video molto interessante. Il filmato prova che la bellezza è un concetto relativo, legato alla società e all'epoca in cui si vive. Nel video le modelle sono tutte vestite con un costume bianco, in questo modo non si è distratti da vestiti, gioielli, acconciature e altri potenziali elementi storici. Nel video sono diversi i periodi storici presi in considerazione, si va dalla sensualità e delicatezza delle donne dell’antico Egitto fino alle (abbondanti) rotondità di quelle delle polis greche per poi arrivare, infine, agli standard dei nostri giorni.