Tra video e interviste

Il voto per l'indipendenza catalana raccontato da due giovani leghisti

Il voto per l'indipendenza catalana raccontato da due giovani leghisti
Eventi 02 Ottobre 2017 ore 11:25

Quel che è successo domenica 1 ottobre a Barcellona, capoluogo della Catalogna, è ormai noto. Circa tre milioni di cittadini catalani (stando ai numeri diffusi dalla Generalitat de Catalunya) si è recata alle urne per votare circa l'indipendenza della loro terra. Il novanta per cento ha detto sì. Ma ad aver colpito l'opinione pubblica internazionale sono stati soprattutto gli scontri avvenuti tra cittadini catalani e Polizia spagnola proprio in molti seggi di Barcellona. Il Governo centrale di Madrid, infatti, ha mantenuto la promessa fatta nelle ultime settimane: questo referendum non s'era da fare, e ha spedito le forze dell'ordine per fare in modo che il voto non si tenesse. Obiettivo mancato, ma soprattutto un'azione che ha portato al ferimento di ben 850 persone circa.

 

 

Tra i catalani andati al voto e i numerosissimi giornalisti presenti nel capoluogo spagnolo, c'erano anche due giovani che, attraverso le rispettive pagine Facebook, hanno voluto raccontare quanto stava accadendo a Barcellona. Stiamo parlando di Rebecca Frassini e Alessandro Corbetta, giovani esponenti della Lega. Lei, classe 1988, è bergamasca, segretario della Circoscrizione Val Calepio – Seriate, consigliere comunale di San Paolo d’Argon e, da luglio, commissario provinciale della Lega Nord cremasca. Lui, invece, è di Besana Brianza (Monza-Brianza) ed è coordinatore provinciale dei Giovani Padani. I due sono partiti da Malpensa nel tardo pomeriggio del 30 settembre con il preciso intento di raccontare la giornata di voto a Barcellona. E, a loro modo, promuovere anche il referendum per l'autonomia lombarda che andrà in scena il 22 ottobre prossimo. Di seguito pubblichiamo una serie di video che i due ragazzi hanno postato su Facebook e nei quali, attraverso interviste e "testimonianze" sul posto hanno raccontato l'intensa giornata dell'1 ottobre.