Il 19 agosto, dopo il forzato stop del 2020

Le fiere zootecniche ripartono dalla Roncola, ma l'incoronazione della Regina salta ancora

Le fiere zootecniche ripartono dalla Roncola, ma l'incoronazione della Regina salta ancora
Fiere e manifestazioni Val Brembana e Imagna, 14 Agosto 2021 ore 12:22

Tornano le fiere zootecniche nella Bergamasca: una grande occasione per organizzatori e allevatori, soprattutto dopo lo stop obbligato dell'anno scorso, in cui a causa dell'emergenza Covid queste attività erano state sospese. Le Fiere in Bergamasca sono importanti non soltanto per mettere in mostra il meglio degli allevamenti del territorio, ma anche per le attività di promozione e il commercio dei prodotti tipici.

Ad aprire le danze sarà la fiera di Roncola, il 19 agosto, con la 57esima manifestazione organizzata dal Comune in collaborazione con la Comunità montana e il Consorzio Bim Bergamo, che attira ogni volta capi da diverse zone della Valle Imagna. L'evento è riservato ai bovini di razza bruno-alpina e pezzata rossa, tirati su nei paesi della Valle. L'appuntamento è al campo sportivo di via Canale, con il sindaco Marcellino Rota che ne sottolinea l'importanza, in particolare per promuovere il lavoro dei giovani e far ripartire l'indotto, costituito in particolare dalla vendita dei formaggi tipici.

Ma il carosello non si ferma di certo qui, perché si profila un ricco calendario in questi mesi: in Val Brembana, a settembre ci saranno ben tre appuntamenti. L'11 a Valtorta, il 22 a Serina e il 25 a Branzi. Importantissima la manifestazione di Serina, in quanto coinvolge anche i comuni vicini, ossia Costa Serina, Cornalba, Oltre il Colle, Aviatico e da quest'anno Algua e Bracca. Ad ottobre, invece, appuntamento a Dossena il 2, subito il 3 a Taleggio e il 9 tappa a Camerata Cornello.

Non mancano le occasioni anche in Val Seriana: a Clusone dal 25 al 27 settembre ci sarà la 69esima edizione della mostra zootecnica del Comune in collaborazione con la Comunità montana della Val Seriana, che avrà per protagonisti non solo i bovini, ma anche cavalli, asini e capre.

Unico neo la notizia che a Serina, a fine ottobre, salterà nuovamente la cerimonia dell'incoronazione della Regina e della Reginetta delle Valli: la gara finale in cui si scontrano tutte le vincitrici delle fiere zootecniche estive è stata sospesa per motivi organizzativi.