Fanno parte della catena Naturooms

I due luoghi più originali dove dormire? In una botte a Capriate e nella stalla a Piazzatorre

I due luoghi più originali dove dormire? In una botte a Capriate e nella stalla a Piazzatorre
Tempo libero 16 Agosto 2021 ore 17:35

Il mondo è pieno di posti strani e particolari in cui rilassarsi, ma anche in Bergamasca non scherziamo. Dopo il curioso caso del Fokker portato al parco fluviale di Brembate Sopra, proveniente dall'aeroporto di Orio al Serio, che sarà trasformato entro fine ottobre in un bed and breakfast, sono spuntate altre originali proposte per gli amanti delle esperienze speciali, insolite e romantiche.

A Capriate San Gervasio, per esempio, c'è il servizio offerto dalla struttura "Al Silter", situata nel centro storico. Recuperata da un'antica cantina del 19° secolo, costruita con mattoni e archi a volta, si potrà vivere una notte diversa dal solito dormendo in una vera botte di rovere da trenta quintali, dalla quale è stato ricavato il letto. Non ci sono i vantaggi di un comune hotel di lusso, ma comunque si potrà fare il bagno in un'antica vasca in ghisa, scaldarsi davanti a un caminetto tipico dell'epoca , assaporare del buon vino (rosso o bianco, a voi la scelta) e usufruire della prima colazione e degli allestimenti per gli aperitivi e gli apericena, il tutto per la cifra nel mese di agosto di 250 euro al giorno.

2 foto Sfoglia la gallery

La struttura fa parte della catena di alberghi Naturooms, che nella nostra provincia non si ferma qui: esiste infatti anche la proposta di Piazzatorre, in Val Brembana, dove si potrà usufruire o del casolare o dello chalet "Alla Stalla" (gli animali sono ammessi solo nello chalet), dai quali si potrà godere di un panorama mozzafiato. L'allestimento è fedele alla tradizione, con arredamenti e oggetti tipici degli abitanti della montagna di una volta, frutto di un sapiente restauro. Il tutto corroborato con prodotti tipici locali. Il tutto per 200 euro al giorno per questa stagione estiva.

Per finire, ci sarebbe anche il "Roccolino Casa Vacanze" a Sant'Omobono Terme, un piccolo edificio situato al centro di quattromila ettari di bosco, in cui una coppia può godersi i rumori della natura e rilassarsi, dimenticando i ritmi frenetici della vita quotidiana.