Tempo libero
Orobikeando

Il progetto della pista ciclabile Bergamo-Tirano: alcuni tratti ci sono, altri vanno realizzati

I lavori dovrebbero essere ultimati nel 2023. Attraverserà le Alpi Orobie

Il progetto della pista ciclabile Bergamo-Tirano: alcuni tratti ci sono, altri vanno realizzati
Tempo libero 16 Settembre 2021 ore 15:05

Il progetto di mobilità ecosostenibile potrebbe passare anche dalla pista ciclabile che unirà Bergamo e Tirano, passando attraverso le Alpi Orobie. Si chiamerà Orobikeando ed avrà il compito di unire i due centri, in un percorso che intercetterà i tracciati della Euro Velo 15, ovvero la Monaco-Milano passante per la Val Cavallina, e la Bergamo-Brescia, che andrà a collegare le due Capitali della Cultura nel 2023. Proprio entro quell'anno si conta di ultimare la ciclabile, più di mille chilometri di piste contando sia la direttrice principale che i percorsi paralleli.

Alcuni di questi esistono già, altri devono essere ancora realizzati: ci stanno lavorando i Gal (Gruppi Azione Locale) della Valtellina, dei Colli di Bergamo, della Val Seriana, della Valle Brembana e dei laghi Bergamaschi. Per l'occasione questi enti hanno ricevuto dalla Lombardia un finanziamento pari a 400mila euro, allo scopo di sostenere gli interventi per lo sviluppo locale e la cooperazione tra i vari territori. Lungo il percorso, i responsabili faranno anche in modo di promuovere le realtà locali e le loro eccellenze enogastronomiche, in maniera tale da offrire anche l'aspetto culturale e culinario ai ciclisti che decideranno di fruire dell'opera.

La ciclabile si trova per il 70 per cento su sede propria, pur con qualche tratto che corre su dei marciapiedi, mentre per il restante 30 per cento su strade secondarie, a bassa velocità di percorrenza. Due brevi passaggi si trovano su strade trafficate, mentre in via Fantoni e all’incrocio tra Borgo Palazzo e via Serassi le stesse guide consigliano ai ciclisti di scendere di sella e portare i loro mezzi a mano. Per ulteriori informazioni si può visitare il sito dedicato.

Nei prossimi anni, inoltre, un altro progetto promosso dal Gal del Parco dei Colli di Bergamo e del Canto Alto sarà portato a termine: il collegamento tra la pista ciclabile della Val Seriana e la greenway di Bergamo, che passerà anche dalla collina della Maresana. Quando sarà finita anche quest'opera, si avrà disponibile il collegamento su due ruote tra la Valle Seriana e la Valle Brembana.