Sponsorizzato

Scegliamo lo scrub: pro, contro e controindicazioni

Lo scrub è uno dei prodotti più popolari sul mercato. L'amore per i prodotti con particelle abrasive è comprensibile: in una procedura, questo “servizio di pulizia” rende la pelle, come nella pubblicità, liscia e setosa e, a quanto pare, leviga anche le rughe

Scegliamo lo scrub: pro, contro e controindicazioni
Tempo libero 28 Luglio 2021 ore 07:01

Non è un segreto che la pelle si rinnova costantemente. Le cellule vecchie muoiono, lasciando il posto a quelle nuove e, idealmente, la pelle appare fresca e pulita. L'esfoliazione è una funzione naturale della pelle, ma spesso accade che, per una serie di motivi, questo processo non si svolga molto agevolmente. Ciò può essere dovuto a una dieta scorretta, a disturbi ormonali o all'influenza di fattori ambientali. Le conseguenze sono sempre le stesse: pelle opaca con una serie di problemi (dai pori ostruiti all'acne), incapace di ottenere completamente tutti i componenti utili da creme, sieri e altri cosmetici. Lo scrub, cioè, l'esfoliazione, può aiutare a rimuovere le cellule morte, ma questa procedura è consigliata a tutti? Ed è così efficace o o ci sono degli svantaggi? 

Qualsiasi scrub makeup.it/categorys/245287/ contiene particelle esfolianti. Possono essere naturali, ad esempio noccioli di albicocca schiacciati, o artificiali. Entrambi hanno le seguenti funzioni:

  • purificare la pelle dalle cellule cheratinizzate (morte);
  • uniformare il rilievo della pelle, rendendo il suo tono più fresco e uniforme;
  • stimolare la circolazione sanguigna; 
  • combattere cellulite e gonfiori;
  • preparare la pelle ad un'abbronzatura uniforme;
  • aiutare a preparare la pelle alla depilazione.

A differenza degli acidi, lo scrub “strappa” immediatamente le cellule morte dalla superficie della pelle, livellando istantaneamente il rilievo. Allo stesso tempo, qualsiasi esfoliazione viene percepita dalla pelle come una lesione, che dà luogo a una maggiore produzione di collagene. È questo processo che rende la pelle più elastica e giovane.

Oltre alla lunga lista di vantaggi derivanti dall'utilizzo di questi prodotti, tuttavia, gli specialisti affermano che ci sono alcuni "limiti". Gli scrub non devono essere applicati sulla pelle danneggiata e molto sensibile. Inoltre, l'eccessiva esposizione può portare a disidratazione e infiammazione. Molto dipende dalla qualità dei componenti utilizzati: ad esempio, le particelle non sufficientemente levigate, possono graffiare la pelle delicata del viso. Un tale scrub non solo non elimina le imperfezioni, ma favorisce anche la penetrazione dell'infezione, promuovendo lo sviluppo dell'acne.
Anche se hai acquistato un prodotto di qualità, non dovresti comunque essere zelante, ad esempio strofinare troppo la pelle o usarlo quasi tutti i giorni. Si corre il rischio di "tagliare" lo strato corneo superiore dell'epidermide e privare la pelle di protezione. Vulnerabile, sarà suscettibile agli attacchi dell'ambiente e ai raggi UV, quindi l'invecchiamento precoce non sarà lontano.

Quali sono le controindicazioni ?

Qualsiasi scrub, indipendentemente dagli ingredienti nella sua composizione, dovrebbe essere usato 2 volte a settimana (se la pelle è secca, meno). Tuttavia, va ricordato che le sue particelle possono ferire la pelle sensibile e delicata o causare irritazione di focolai di infiammazione, ferite o microfratture. Pertanto, ci sono le seguenti controindicazioni:

  • pelle sottile o ipersensibile; 
  • acne, vene varicose, rosacea e altre malattie simili;
  • ferite non cicatrizzate o focolai di infiammazione che continuano a svilupparsi;
  • allergia ai componenti.
  • capillari ravvicinati.

Considerando tutte le controindicazioni, si possono evitare gravi danni alla pelle.

Cosa è importante considerare quando si sceglie uno scrub?

Leggere l'etichetta non è il modo più affidabile per determinare la delicatezza di uno scrub. Anche se il nome dell'ingrediente suona delicato, è necessario tenere conto anche della dimensione delle particelle e della loro forma. Diversi produttori possono elaborare lo stesso nocciolo di albicocca in modo diverso. È meglio spremere un po' di scrub sul dorso della mano e provare a strofinarlo sulla pelle - tieni presente che la pelle del viso è molto più delicata e sensibile. Non ignorare la sensazione di formicolio della pelle: questo è un segno di irritazione. Ciò significa che la composizione non è adatta a te e un tale scrub danneggia la pelle.