Una professione difficile

I consigli di lettura di Libri di Sport Dietro le quinte del vero talento

I consigli di lettura di Libri di Sport Dietro le quinte del vero talento
Tendenze 16 Ottobre 2018 ore 09:17
Foto in apertura di Paul Earl / Libri di Sport

 

È nato un nuovo progetto editoriale. Giovane, fresco, moderno. Si chiama Libri di Sport e ha un obiettivo: raccontare quanto di meglio (o comunque di bello) offra la letteratura sportiva. Un settore che, negli anni, ha preso vigore e che è composto da una galassia di piccole realtà a cui Libri di Sport vuole dare visibilità. Sono recensioni di libri, sì, ma soprattutto consigli per letture più o meno conosciute, di grandi case editrici così come di piccole realtà italiane e straniere; grandi vite di campioni così come storie inedite che meritano di essere ricordate. Tutto questo viene inoltre arricchito da una scelta grafica accattivante: l’illustratore Paul Earl, infatti, firmerà tutte le immagini del sito, dando al progetto un’impronta ben definita e che ambisce ad abbinare l’estetica alla letteratura, passando per il contenuto. Per tutti questi motivi, BergamoPost ha deciso di riproporre ai suoi lettori, settimanalmente, alcuni degli articoli di Libri di Sport. Buona lettura.

 

“Manuale per l’osservatore calcistico” – Marco Zunino (ed. Hoepli)

Marco Zunino si è costruito una carriera articolata e ricca attorno al e nel mondo del calcio. Pur non avendo mai calcato i campi del professionismo, il ligure classe 1966 ha seguito lo sport più popolare in varie vesti. Prima come giornalista, passando dalla storica rivista Guerin Sportivo al ruolo di opinionista e commentatore per Radio Rai, con un particolare occhio di riguardo verso il calcio internazionale. Poi anche in qualità di statistico, collaborando tra le altre con la mitica Panini (quella delle figurine) per la compilazione dell’annuale ‘Almanacco illustrato del calcio’, appuntamento natalizio cult quasi quanto l’album degli stickers.

Più di recente, il nome di Zunino ha fatto capolino negli organigrammi di alcune società blasonate quali Napoli, Hellas Verona e Bologna, per le quali il nativo di Savona ha ricoperto la carica di Coordinatore dell’area scouting. Esperienze che hanno arricchito il suo bagaglio di conoscenze, già tendente all’enciclopedico, e che ha voluto condividere in un volume edito da Hoepli nel 2015, intitolato per l’appunto Manuale per l’osservatore calcistico. L’opera si presenta come un vero e proprio testo di studio, per i semplici appassionati ma in particolare tutti coloro che fossero interessati alla carriera di osservatore calcistico. Un ruolo riconosciuto all’estero che però in Italia è stato ufficializzato solo da poco, soprattutto grazie al lavoro di Zunino che negli anni è stato apprezzato anche dal Centro Tecnico Federale di Coverciano, il quartier generale del calcio italiano.

Il contenuto del libro è suddiviso in 19 capitoli di breve lunghezza, in cui l’autore seziona il mestiere di osservatore dalle basi fino alle responsabilità più…

Continua a leggere su Libri di Sport

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli