Menu
Cerca
L'iniziativa

La rivoluzione della moda sostenibile passa da Bergamo

Progetto locale per la “Fashion Revolution”, rete mondiale che sta rinnovando il panorama della produzione tessile

La rivoluzione della moda sostenibile passa da Bergamo
Tendenze Bergamo, 29 Marzo 2021 ore 01:15

Una rivoluzione della moda per la città, messa in campo da Associazione la Terza Piuma con “Fashion Revolution Bergamo 2021”, con diretto collegamento alla rete dedicata alla moda sostenibile, non più retaggio di “freak” o hippie ma un vero e proprio motore economico, culturale e di stile che sta rinnovando il panorama mondiale della produzione tessile.

Il progetto prevede diverse azioni, legate ai quattro hashtag che seguiranno la campagna social: #whomademyclothes, sviluppata con le cooperative sociali, e che prevede la creazione di una installazione artistica con materiale di riciclo, che verrà esposta tra l’estate e l’autunno del 2021, a seconda delle aperture; #kickofftherevolution, realizzata in collaborazione con il Comune di Bergamo e esosport, con la raccolta di scarpe da ginnastica esauste per il loro riciclo, interventi formativi nelle scuole e la creazione di un “Giardino di Betty” nella città, creato con il materiale riciclato dalle scarpe; #fashionrevolutionisyoung, un percorso formativo per under 35, dedicato a chi vuole muovere i primi passi per avviare un’attività nel mondo dell’economia circolare e solidale; #zeroimpact, dedicata alla creazione di un’etichetta open source utilizzabile da aziende tessili e fashion designer che tracci l’impronta ecologica del capo che si indossa.

Tra il 19 e il 25 aprile, in occasione della Fashion Revolution Week, verranno organizzati tre eventi in streaming, dove saranno intervistate alcune personalità legate al mondo della moda sostenibile, come Marina Spadafora, coordinatrice di Fashion Revolution Italia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli