Tendenze
Quella che rilassa e quella...

Le cinque app più curiose con cui iniziare la giornata

Le cinque app più curiose con cui iniziare la giornata
Tendenze 18 Marzo 2015 ore 08:20

È risaputo come la sveglia mattutina influenzi parecchio il resto della giornata di una persona. Il risveglio è una faccenda delicata e da trattare con cura, ci si può infatti trovare di fronte al personaggio agile e scattante oppure a quello che dal letto non si separerebbe mai per qualunque cosa al mondo. Ora, il mondo delle applicazioni per smartphone non ha più confini e propone moltissime idee per permettere a tutti di iniziare la giornata nel mondo migliore. Ecco di seguito 5 tra le applicazioni più efficaci.

 

1) Wakie

Per ovviare al grande problema di spegnere la sveglia e sprofondare di nuovo in pochissimi secondi nella comodità del cuscino è stata programmata Wakie. Non è una semplice sveglia, bensì una sorta di community attraverso la quale i dormiglioni si aiutano vicendevolmente per alzarsi dal letto. Per farla funzionare occorre solamente iscriversi con il proprio numero di cellulare e digitare l’orario preferito per destarsi al mattino. Nel momento in cui si scarica l’app occorre indicare se si desidera “svegliare” o “essere svegliato”. Il giorno dopo all’ora indicata l’iscritto riceverà una chiamata di una persona sconosciuta che provvederà a svegliarlo con argomentazioni ritenute adatta alla persona da svegliare; a seconda dell’orario di sveglia stabilito le persone sono divise in mattutini e ritardatari.

 

2) Alarmy

Il fantasma per tutti gli amanti del famoso «Ancora 10 minuti e mi alzo», tanto che il titolo completo prevede anche la frase «Dormi se ci riesci». La presente applicazione infatti si presenta come una semplice sveglia che però è quasi impossibile spegnere. Gli unici due modi per fermare il suono che scatta all’orario predefinito sono: scuotere per ben 50 volte lo smartphone oppure scattare una fotografia pre-impostata di un luogo. La beffa è che il telefono non accetta immagini con luminosità eccessivamente variabile (come può essere la stanza da letto al mattino), dunque si è costretti ad alzarsi per bloccare lo snervante suono, dandola vinta all’intento “malefico” della sveglia.

 

3) HabitClock

Questa applicazione è stata pensata per aiutare a scandire le attività della giornata delle persone. Una volta scaricata occorrerà segnalare l’orario della sveglia e tutto ciò che si desidera fare nella fascia oraria mattutina. Suonata la sveglia, l’app farà partire una sorta di conto alla rovescia tra le attività indicate con l’obiettivo di ricordare alla persona tutto ciò che è stato previsto per quel giorno con relative tempistiche. La lista delle cose da fare può essere ampliata in qualsiasi momento considerando lo store dell’app che altro non è che l’insieme delle attività segnalate da tutti gli utenti che hanno scaricato HabitClock.

 

4) Calm

Ecco l’app pensata per favorire la meditazione di tutti. Calm.com prevede infatti delle sessioni di meditazione guidata superiori ai 2 minuti. Inizialmente l’applicazione guida l’utente proponendo 7 capitoli: Introduzione, Postura, Stato Mentale, Corpo, Respiro, Pazienza e Pratica. In ogni fase alcune immagini sono accompagnate da una musica di sottofondo, presa dallo store del cellulare, con l’obiettivo di trovare la concentrazione giusta per iniziare la giornata. Dopo aver imparato ad usare l’applicazione, l’utente potrà crearsi da solo dei momenti che ritiene adeguati alla sua persona. Gli effetti sono efficaci per quanto riguarda la riduzione dello stress, dell’ansia e i miglioramenti nella memorizzazione e nella capacità di apprendimento.

 

5) Wake Up & Smell The Bacon

https://youtu.be/PiWdF3u9C0w
Nell’universo mattutino americano l’applicazione più curiosa è sicuramente questa, pensata con l’idea di portare la colazione statunitense nelle case di tutto il mondo. Il marchio di affettati Oscar Mayer, che fa parte del colosso dell’alimentazione Kraft, ha brevettato un sensore che fa in modo che al momento della sveglia lo smartphone, oltre al rumore della pancetta che viene fritta sui fornelli, riproduca anche l’odore classico del salume. Pensata soprattutto per i cittadini del Paese a stelle e strisce residenti all’estero, o in giro per il mondo per lavoro, nostalgici di uno degli ingredienti chiave della loro consueta levata mattutina.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter