Al posto del concept store Polaris

L’invasione delle pizzerie: ora anche in Piazza della Libertà

Sarà molto grande: oltre 300 metri quadrati. Nuovo arrivo anche in via Sant’Orsola

L’invasione delle pizzerie: ora anche in Piazza della Libertà
Bergamo, 17 Gennaio 2020 ore 13:22

Meno di sette anni Polaris Life inaugurava un nuovo concept store in Piazza della Libertà: Aris. Mobili, complementi d’arredo, oggettistica e cucine, in un progetto in cui il legno è protagonista, fondato 70 anni fa da Giovanni Battista Ravasio e portato avanti dai figli Raffaella e Alberto (e oggi dai quattro nipoti). Lo spazio, di 250 mq di superficie, organizzato su tre piani, ha però chiuso. Al suo posto, scrive oggi il Corriere della Sera Bergamo, arriverà l’ennesima pizzeria. Non napoletana, pare, ma con radici autoctone. E di dimensioni importanti, visto che prenderà anche gli spazi della gioielleria Leila Bali, che si sta per spostare in via XX Settembre.

Ristorazione sulla cresta dell’onda. Il food, insomma, sta trainando il commercio. Forse perché è una delle poche cose che online non può funzionare: ci sono le consegne a domicilio, ok, ma non è la stessa cosa. Sta di fatto che in otto anni, dal 2011 al 2019, la provincia di Bergamo ha visto una crescita del 22,9% delle attività di ristorazione con somministrazione. Le recenti ristrutturazioni di Oriocenter prima e del centro commerciale di Curno, del resto, stanno andando nella stessa direzione, che presto prenderà anche Le Due Torri di Stezzano.

La pizza è regina. Margherita e affini sono sempre sulla cresta dell’onda. In via Sant’Orsola, Mòrso ha sostituito la precedente Pizzeria Sant’Orsola. E a breve, lì vicino, in zona Santa Giulia, dove tempo fa ha chiuso un negozio di articoli da regalo, ne arriverà un’altra. Anche in via Gugliemo d’Alzano, dove c’era una storica torrefazione, è arrivato il forno a legna. E chissà cosa ci riserverà il futuro.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia