Stelle cadenti

L’oroscopo sincero della settimana (come andrà dal 16 al 22 dicembre)

L’oroscopo sincero della settimana (come andrà dal 16 al 22 dicembre)
19 Dicembre 2019 ore 04:00

In attesa di scoprire cosa ci riserveranno le stelle per il 2020 (questa illusione che il nuovo anno possa portare con sé gioie inattese, prima o poi, dovrà finire) e di ingozzarci di cibo nei giorni di Natale (è l’unico motivo per cui il Natale merita di essere ancora festeggiato, il cibo. Oltre ai maglioni di Natale, ovviamente), le stelle continuano a strozzare le nostre settimanali attese con la loro mannaia astrale. E io non posso che, umilmente, riportarvi quanto loro mi comunicano.

 

Ariete
(21 marzo-20 aprile)

A quanto pare, questo periodo prefestivo ha risvegliato in voi gli istinti primordiali. Il vostro ordine valore, che solitamente è inesistente ma diciamo che si adegua agli usi sociali della comunità con cui abitualmente vi confrontate, viene nettamente ribaltato portando il sesso al primo posto. Bene dunque, c’è solo un problema: trovare (possibilmente gratis) qualcuno che ci stia.

 

Toro
(21 aprile-20 maggio)

Dalle stelle alle stalle. Luogo che, oggettivamente, si confà decisamente di più alla vostra anima bovina. In ogni caso, saranno giorni tra fieno e letame, non proprio il top.

 

Gemelli
(21 maggio-21 giugno)

Vi definiscono riflessivi, ma solo perché pensano che nella vostra scatola cranica risiedano dei neuroni. La verità è che siete stanchi, molto stanchi, e che anche i cricetini del vostro cervello si son rotti le palle di correre a vuoto su quella ruota. Lo sguardo vacuo che vi portate appresso è soltanto questo: nulla cosmico. Non aspettatevi dunque novità e cercate, piuttosto, di dormire.

 

Cancro
(22 giugno-22 luglio)

Un grande del cantautorato moderno, tale Giancane, canta: «Qui c’è soltanto disagio, mi crei soltanto disagio, la vita è solo disagio, quello che mi regali è ansia e disagio». Francamente, non so dirvi se il buon Giancane, scrivendo queste poetiche parole, pensasse a qualcuno in particolare. Ma so dirvi con quasi assoluta certezza che sta parlando di voi Cancro in questa settimana pre natalizia.

 

Leone
(23 luglio-22 agosto)

Finirà anche per voi questo 2019. E allora, forse, potrò finalmente tornare a pensare che il mondo sia un posto giusto, in cui anche i Leone, ogni tanto, hanno delle settimane di merda. Ma per ora siamo ancora nel 2019, e vi gira tutto bene. Che nervi!

 

Vergine
(23 agosto-22 settembre)

Presente la massima di un grande saggio che dice «prendi una donna, trattala male, falla sentire meno importante»? Ecco, lasciando perdere ‘sto machismo da quattro soldi e trasmigrandolo sul lato astrale, mettetevi l’anima in pace: gli astri sono gli uomini e voi siete le donne trattate male e fatte sentire meno importanti. Eppure un barlume di speranza c’è. Perché, in fondo, sto iniziando a pensare che a voi Vergine, sotto sotto, essere trattati a pesci sul muso non faccia poi così schifo. Oh, de gustibus…

 

Bilancia
(23 settembre-22 ottobre)

Le sfighe degli ultimi tempi vi hanno fatto barcollare. State iniziando a cedere, a pensare che forse questo mondo e questa società non vi meritino. Avete ragione, sono d’accordo con voi. E aggiungo che nel caso in cui partiste per mete lontane fareste un favore a tutti noi, che non sopportiamo più il vostro ego smisurato. Questo mondo è troppo piccolo per lui e noi.

 

Scorpione
(23 ottobre-21 novembre)

Il panettone non lo avete ancora mangiato, eppure siete già appesantiti. Di stomaco, ma pure con altri organi. Il vostro reflusso gastroesofageo sentimentale, ad esempio, è un peso per voi quanto per l’umanità che vi circonda, perché il sentimentalismo è bello giusto quando si guarda Love Actually il pomeriggio del 25, mentre il cappone della nonna ancora fatica ad andare giù. Per il resto, la gente c’ha pure i fatti suoi a cui pensare, mica può fare da balia a voi.

 

Sagittario
(22 novembre-20 dicembre)

Riepilogando: siete poveri in canna, vi siete ridotti a fare i regali di Natale all’Eurospin, l’unica persona che vi ama davvero è vostra zia cieca e sul lavoro hanno la stessa considerazione di voi che Massimo Cacciari ha di Luigi Di Maio. Sì, avete indovinato: il premio “settimana di merda” è tutto vostro. Fatene buon uso.

 

Capricorno
(21 dicembre-19 gennaio)

Siete curiosi come delle scimmie e questo talvolta vi ha messo nei casini. Ci sono però anche casi in cui la vostra voglia di capire, il vostro fare domande, porta pure a dei risultati. Le stelle dicono che questa settimana è uno di quei casi.

 

Acquario
(20 gennaio-18 febbraio)

Guardare un thriller è meno ansiogeno che starvi accanto. Vivete ogni cosa come se fosse un peso insostenibile e siete alla costante ricerca di qualcuno che supporti con voi il peso dell’esistenza. Basta, avete frantumato le palle. Vivete e lasciate vivere il prossimo, non si può andare avanti così, eddai.

 

Pesci
(19 febbraio-20 marzo)

Notoriamente conosciuti per essere degli eterni indecisi, va anche dato un merito ai Pesci: la capacità, praticamente unica, di rendere difficile il facile attraverso l’inutile. Se vi divertite così…

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia