Stelle cadenti

L’oroscopo sincero della settimana, cioè come andrà dal 29 giugno al 5 luglio 2020

L’oroscopo sincero della settimana, cioè come andrà dal 29 giugno al 5 luglio 2020
29 Giugno 2020 ore 18:30

di Stelle Cadenti

Voi che credete negli oroscopi, e dunque al sottoscritto (cosa di cui, francamente, non riesco ancora a capacitarmi), fate un errore costante: pensate che in queste futili righe troverete il vostro futuro. Ma quando mai! Se così fosse, secondo voi stare qui a elemosinare compensi con le mie astrologiche boiate? Il Cielo, semplicemente, suggerisce, dà un’indicazione. Indica quale sia la predisposizione astrale verso di voi. Poi però tutto è nelle vostre mani, ed è proprio qui che casca l’asino. Per questo, vedendo sempre il bicchiere mezzo vuoto, c’azzecco: mai fidarsi di noi, di voi, dell’umanità. Detto ciò, procedo.

Ariete
(21 marzo-20 aprile)

Siccome siete dei casinisti che la metà basta, la vostra vita è un gran casino. Si fa meno fatica a capire la trama di Lost che ciò che passa nei vostri cervelli, nonostante non siano particolarmente sviluppati. Data la vostra fastidiosissima iperattività e la pressoché totale assenza di pazienza, vi dimenate per cercare di sbrogliare la matassa, ma le stelle dicono che non è questo il momento. Quindi smettetela, oppure verrete sedati.

Toro
(21 aprile-20 maggio)

È la settimana dell’amore per voi, e data la vostra essenza mononeuronale ciò significa che per svariati giorni non vi occuperete di altro che dei vostri problemi di cuore. Al riguardo, mi permetto di fare un solo commento: la linea che divide il corteggiamento dallo stalking può essere particolarmente sottile se ci siete di mezzo voi. Spero abbiate un buon avvocato tra le vostre amicizie.

Gemelli
(21 maggio-21 giugno)

La violenza che tirate fuori dalle persone, nessuno. La voglia di prendervi a sberle per quanto siete testardi, saccenti e insistenti è sempre massima. Eppure, per qualche assurdo motivo, nessuno vi picchia (quasi) mai. Questa è una settimana buona per di più per voi, dunque potrebbe pure essere che su alcune questioni dibattute si scopra che avete ragione. Il che significa che per i prossimi mesi diventerete ancora più insopportabili.

Cancro
(22 giugno-22 luglio)

La vostra essenza di piagnoni psicotici con tendenze bipolari diciamo che non ha tratto particolare giovamento dal lockdown. Al momento, la vostra vita vi appare più triste di quella di Dumbo. Il che non si discosta poi molto dalla realtà. Ma se riusciste a non pensarci almeno per un po’, forse potreste addirittura concedervi secondi di rara serenità.

Leone
(23 luglio-22 agosto)

Vi avevo messo in guardia, quindi non venite a lamentarvi col sottoscritto. Essendo voi Leone dei narcisisti schifosi, il fatto che al momento la gente abbia di meglio da fare che accarezzare il vostro ego vi manda ai matti. Che dire, fatevene una ragione. Oppure pagatevi qualcuno che vi dica ogni giorno quanto siete belli e bravi, mentendo spudoratamente.

Vergine
(23 agosto-22 settembre)

Diciamo che un buon Cielo è un’altra cosa. Ma dati gli ultimi mesi, quello di questa settimana tutto sommato non è malaccio. La mia opinione è che vi siate talmente abituati a nuotare nella melma che ormai siete le Federica Pellegrini della disciplina e dunque siete in grado di dare le basi a tutti quanti, uscendo al meglio dalle situazioni più complicate anche quando le Stelle non vi sorridono a 32 denti (cosa, tra l’altro, che non succede mai).

Bilancia
(23 settembre-22 ottobre)

Quando dispensate consigli sulle vite degli altri diventate un mix letale di antipatia esattamente a metà tra Michela Murgia e Maurizio Belpietro, un continuo ondeggiare tra intellttualismo radical chic e populismo da quattro soldi. Poi però, alle prese con i vostri casini, vi trasformate in dei Danilo Toninelli che non ce l’hanno fatta. Un po’ ve lo meritate.

Scorpione
(23 ottobre-21 novembre)

Mamma mia, che rompicoglioni che siete. Non vi va mai bene nulla, men che meno questa settimana. Petulanti e pignoli, più che per voi stessi sarete un incubo per gli altri.

Sagittario
(22 novembre-20 dicembre)

Guardandovi, la domanda sorge spontanea: si può sapere che cazzo avete da ridere?

Capricorno
(21 dicembre-19 gennaio)

Devo ammettere che vincere per due settimane di fila il premio “settimana di merda” rende automaticamente voi Capricorno ciò che i Vergine sono stati per il 2019: un meraviglioso cocktail di sfighe assortite. Qualsiasi cosa possa andare storta, lo farà, gettandovi in un baratro di autocommiserazione e vittimismo inenarrabile.

Acquario
(20 gennaio-18 febbraio)

La vostra ottusità unita alla continua ricerca di approvazione vi ha resi il classico soggetto che ha sempre un amico (immaginario, ovviamente): l’amico gay, l’amico di colore, l’amico disabile, l’amico vegano. Peccato che ogni volta che aprite bocca combinate un disastro. Il fatto di cui non mi capacito è che, nonostante questo, abbiate un culo esagerato. Quindi è possibile che in ‘sti giorni, mentre decantate la superiorità della razza ariana per il fatto che ha allevato le proprie donne a starsene in cucina, potreste trovare per terra un portafogli pieno di soldi. Vi auguro le peggio cose.

Pesci
(19 febbraio-20 marzo)

Siete l’esempio del fallimento della meritocrazia (sempre che sia mai realmente esistita, almeno in Italia): lagnandovi e sbattendo i piedi per terra, riuscirete e conquistare ciò che volete.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia