Tendenze
Negli ultimi 25 anni

Oscar, i momenti più glamour in dodici indimenticabili look

Oscar, i momenti più glamour in dodici indimenticabili look
Tendenze 17 Gennaio 2015 ore 11:23

Nel mondo cinematografico, la serata degli Oscar è la più attesa e ambita dell’anno, perché è lì che si consacrano star e pellicole. Ma da diverso tempo il red carpet (cioè quella elegantissima passeggiata su tappeto rosso che precede l’ingresso nella sala della consacrazione) è diventato una vera e propria passerella di moda, dove si combattano altri “Oscar”: quello per il vestito più bello, più strano, più costoso…E se, fino a qualche anno fa, le attrici erano le uniche a preoccuparsi della mise, oramai oggi anche gli uomini del grande schermo fanno di tutto di non sfigurare. Così, già diverse settimane prime dell’evento scelgono con molta attenzione con quale abito presentarsi all’attesa serata. E sempre più spesso si affidano alle abili mani degli stilisti più famosi del mondo, cercando un look che non li faccia passare inosservati agli occhi del grande pubblico. Proprio per questa ragione in molti casi alcuni abiti sono diventati modelli di eleganza e di stile, capaci di influenzare la moda al di fuori del red carpet. O cantonate fashion incredibili. Qualche esempio? Eccoli qui, in ordine cronologico.

4 foto Sfoglia la gallery

1. Cher, 1986. Lo stilista di questo abito era l’eccentrico Bob Mackie. L’attrice all’edizione degli Oscar si era sostanzialmente presentata in carne e plastica, con un look da regina cattiva. Un abito che naturalmente aveva fatto molto discutere, apprezzato dagli amanti della bizzarria e dell’anticoformismo, è stato molto criticato dai sostenitori di un look più elegante.

2. Kim Basinger, 1990. Kim Basinger, agli Oscar 1990, si presentò con un assurdo abito da sposa disegnato da lei stessa. Un vestito che in molti hanno descritto “surreale”.

3. Celine Dion, 1999.  Siamo alla fine degli anni Novanta, Celine Dion lascia il mondo basito indossando uno smoking disegnato al contrario da John Galliano. In linea con lo spirito provocatorio dello stilista, la cantante abbinò un borsellino bianco e occhialoni neri, cercando di assumere un’aria da finto gangster.

4. Nicole Kidman, 1997.  Per iniziare con qualche cifra, si trattava di un abito da 2 milioni di dollari. Fu prodotto dalla maison Christian Dior Haute Couture. E questo tubino, dal colore verde oro e lo scollo che ricorda la foggia orientale, divenne uno degli abiti più chiacchierati e ricordati della storia degli Oscar. In quest’occasione il premio Oscar per The Hours accompagnava l’allora marito Tom Cruise, candidato all’Oscar come Migliore attore protagonista per Jerry McGuire.

4 foto Sfoglia la gallery

5. Julia Roberts, 2001. Questo abito bianco e nero Valentino, è stato indossato da Julia Roberts per la 73ª edizione degli Oscar il 25 marzo 2001, quando l'attrice ha ricevuto l'Oscar alla miglior attrice per la sua interpretazione in Erin Brockovich. Secondo un sondaggio condotto da Debenhams e pubblicato sul Daily Telegraph, è risultato essere il terzo abito più iconico ad essere comparso sul red carpet nella storia degli Oscar.

6. Jennifer Lopez, 2003. Jennifer Lopez, in occasione del red carpet degli Oscar 2003, ha scelto di indossare un abito davvero particolare ma molto chic ed elegante. Naturale che questa creazione di Valentino fece parlare per molti giorni.

7. Marion Cotillard, 2008. Nell’80esima edizione degli Oscar, Marion Cotillard sfilava sul red carpet con un visone bianco firmato Jean Paul Gautier.

8. Sandra Bullock 2010. È di Georgina Chapman, designer di Marchesa, l’abito indossato da Sandra Bullock, premiata per la sua interpretazione in The blind side. La stilista americana, insieme a Giorgio Armani, è quella che è riuscita a vestire più attrici nella serata degli Oscar di quell’anno.

4 foto Sfoglia la gallery

9. Meryl Streep, 2012. L’abito indossato in questa occasione è stato molto criticato, dato che ha molti pareva molto simile all’involucro del cioccolatino prodotto dalla Ferrero: il Ferrero Rocher. Vestito a parte, la Streep alla fine si è portata a casa la statuina come migliore attrice protagonista per il film The Iron Lady, ispirato alla vita di Margareth Thatcher.

10. Gwyneth Paltrow, 2012. Il 2012 è stato l’anno del bianco. Non è passata inosservata Gwyneth Paltrow, che ha dato un’anteprima mondiale della collezione Autunno/Inverno 2012 di Tom Ford, con questo outfit bianco formato da abito e mantella abbinata.

11. Angelina Jolie, 2012. Ancora un abito davvero costoso: lo scontrino in cassa segnala i 10mila dollari. Pensato appositamente per lei dall’Atelier Versace e composto totalmente in velluto nero, questo vestito aveva fatto discutere per settimane intere. Per alcuni elegantissimo, per altri un po’ volgare, è rimasto nell’immaginario collettivo grazie allo spacco sfoggiato dall’attrice.

12. Kevin Spacey, 2014. La passerella dello scorso anno ha premiatoKevin Spacey è uno dei migliori per il suo abito che non aveva nulla di scontato. Firmato Burbery il suo smoking blu è stato davvero molto apprezzato.