Ghiotte occasioni

Pic-nic nei parchi o tra i vigneti: il cestino te lo prepara il ristorante. Ecco dove trovarlo

Una nuova opportuità lanciata in tempi di distanziamento. Alcune offerte di locali della città e degli agriturismi (con tanto di costi)

Pic-nic nei parchi o tra i vigneti: il cestino te lo prepara il ristorante. Ecco dove trovarlo
Tendenze 28 Agosto 2021 ore 09:17

di Elisa Ronzoni

Se hai deciso di rimanere in città, rilassati senza troppe restrizioni con un pic-nic, potrai godere della bellezza e libertà dello stare immersi nella natura degustando le proposte della ristorazione bergamasca. Un’occasione per scoprire l’enogastronomia e le aziende locali attraverso la semplicità e il relax di un’esperienza all’aria aperta, prenotabili online o chiamando i locali di riferimento.

Il luogo perfetto per trascorrere un pranzo all’aperto lo puoi scegliere tu: sulle mura di Città Alta per goderne del panorama o in un parco per rimanere a contatto con la natura, facendoti accarezzare dai raggi di sole a pranzo o per una cena al tramonto. A preparare il tuo cestino ci pensano ristoranti come Vineria Cozzi, che propone una “pic-nic experience” a scelta tra diverse proposte, anche per i più piccoli. Il prezzo è variabile, a seconda della composizione, da 22 a 42 euro (a persona), mentre per i bambini al costo fisso di 11 euro. Il servizio è compreso di tovaglioli, bicchieri, posate e un telo per potervi sedere.

Tra i luoghi a scelta proposti dall’enoristorante La Tana, invece, c’è l’occasione di consumare il picnic negli splendidi giardini di Palazzo Moroni al costo di 45 euro. Il palazzo storico prolunga gli orari d’apertura estivi sino alle 20, prendendo anche parte a Sere FAI d’Estate: è possibile prenotare, a parte, la visita guidata. Tre le opzioni di menù che variano tra torta Pasqualina, salumi e formaggi, falafel e burger di ceci, schiaccia e dolci della casa, con possibilità di variazioni e aggiunte.

Spostandoci in campagna, lontano da assembramenti, alcuni agriturismi forniscono tutto il necessario per un pic-nic nelle proprie atmosfere verdi, circondati da boschi (ma non c’è l’orso Yoghi), vigne e altri panorami, scegliendo tra il classico cestino con copertina o un tavolo esclusivo. L’agriturismo Belvedere a Palazzago è ambientato tra dolci pendii tra i vigneti, l’orto biologico, piante aromatiche e diverse varietà di frutti. Qui è possibile pranzare nella cornice di un roseto, con menù a base di prodotti fatti in casa al costo di 15 euro per i bambini sino ai 60 euro per gli adulti.

L’azienda agricola Angelo Pecis a San Paolo d’Argon, a dieci chilometri da Bergamo, è immersa nei suoi due ettari e mezzo di vigneti e propone un delizioso picnic: per i bambini a 15 euro, sino ai 35/40 euro per adulti, con possibilità di degustazione e alternative per vegani e vegetariani. Prima o dopo il pasto sono visitabili le cantine seguendo un percorso per scoprire i processi di produzione dei vini bergamaschi.

Altre proposte si trovano all’indirizzo www.picnichcic.it che raccoglie ambientazioni suggestive in provincia e in tutta Italia senza costi aggiuntivi. Qui è possibile acquistare online l’esperienza di picnic a km0 o una degustazione per stare insieme all’aria aperta. Questa è la nuova filosofia e stile di vita per viaggiare, conoscere aziende, prodotti locali e territori italiani.