Tendenze
Sarà presentato il 7 settembre

iPhone 7, ecco tutte le ipotesi

iPhone 7, ecco tutte le ipotesi
Tendenze 30 Agosto 2016 ore 06:27

Non si sapeva di preciso, la data di presentazione del nuovo iPhone. Ma ora la Apple ha invitato una selezione scelta di giornalisti ad un evento in data 7 settembre, presso il Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco e di certo sarà l’occasione per svelare i nuovi arrivati a Cupertino: iPhone 7 e iPhone 7 plus. E, con tutta probabilità, anche una nuova generazione di Apple Watch. Il tutto, stando alle tempistiche usuali, dovrebbe essere messo sul mercato il 9 settembre.

L’iPhone 7 dovrebbe essere un curioso mix di nuove tecnologie e migliorie varie che forse potrebbero dare una svolta ai vanigliati modelli degli ultimi anni, con i loro upgrade S e le loro in fondo discrete modifiche estetiche (i bordi smussati, lo spessore ridotto). Di iPhone, quest’anno, comunque, ne sono stati venduti 214 milioni, a coprire il 65 percento del fatturato aziendale, comunque in calo negli ultimi anni. Quali novità si aspettano appassionati e analisti di mercato dai nuovi modelli?

 

Il nome

iPhone-7-Concept

L’abbiamo battezzato noi iPhone 7, ma in effetti potrebbe anche chiamarsi iPhone 6SE. Così scrive il sito di news tech Apfelpage, cui una fonte nella produzione cinese avrebbe rivelato di aver visto packaging terminati ed etichettati proprio con questo nome. Ma con tutta probabilità, conoscendo anche l’eleganza essenziale di Apple, si chiamerà semplicemente iPhone 7. Per evitare confusione, anche.

 

La memoria

iPhone-7-space-black-rendering

È poco probabile, innanzitutto, che l’iPhone 7 sia più economico rispetto ai suoi predecessori. Ma il suo lancio potrebbe finalmente cambiare quello che più infastidisce gli appassionati: la memoria ridottissima di 16 GB, con scarto poi alle superiori di 64 e 128. Il nuovo modello dovrebbe prevedere una variante con un’utile memoria intermedia di 32 GB. E un blogger italiano suggerisce che il Plus potrebbe vantare addirittura una memoria fino a 256 GB, ovvero più di un entry level Macbook Air.

 

Il design

iPhone-7-space-black-rendering (2)

iPhone-7-space-black-rendering (1)

Mentre ci si aspetta che la dimensione sia identica a quella dell’iPhone 6S, un sacco di rumors si sono sbizzarriti sul design del nuovo gioiellino Apple. Si ipotizza che anche il numero 7 arriverà in due formati, uno con un display da 4.7 e uno con un display da 5.5 pollici (il Plus), e, come il suo precedente, avrà la scocca in alluminio. Secondo vari video, comunque, pare che scomparirà la linea bianca orizzontale nella parte posteriore (utile per il segnale) e, a quando pare, anche la porta d’ingresso per il jack delle cuffie (forse verrà introdotta una soluzione Bluetooth o Wi-Fi? Oppure il cavo entrerà nella stessa porta del caricatore?). Altre ipotesi riguardano i colori, alcune clip mostrerebbero un modello nuovo di una tonalità blu metallico scuro, lasciando intendere che Cupertino potrebbe aver scelto di ripensare al range della gamma cromatica. Anche la lente della fotocamera dovrebbe essere ampliata, forse diventando doppia. E il tasto home, qualcuno dice che dovrebbe sparire ed essere integrato nel touch, ma è tutt’altro che probabile. Un po’come lo schermo curvo simil Samsung S6 Edge, del resto. Tanti rendering ipotetici presentano però uno schermo allargato al massimo, ovvero privo delle bande nere superiore, inferiore e laterale.

 

Specifiche tecniche

iPhone-7-Concept (2)

Il nuovo iPhone arriverà equipaggiato con iOS 10 e un processore potenziato, che offrirà migliore efficienza e più potenza. Al momento non si può prevedere quale batteria utilizzerà, anche se di certo verrà riconfermata l’opzione utilizzo in risparmio energetico.

 

Resistente all’acqua

Amazing-liquidmetal-iPhone-7-concept-shows-what-Apples-next-generation-smartphone-could-be

Secondo alcune fonti vicino alla sede di produzione cinese, la Apple avrebbe studiato un materiale idrorepellente. Questo però farebbe crollare l’ipotesi precedentemente formulata di una scocca in alluminio.

Seguici sui nostri canali