Sempre connessi

Ma i tablet servono per davvero? La risposta è sì: ecco come usarli

Ma i tablet servono per davvero? La risposta è sì: ecco come usarli
29 Novembre 2017 ore 07:45

In questo momento di grande espansione tecnologica, alle volte viene da chiedersi: ma questo dispositivo mi serve sul serio, oppure è semplicemente un lusso evitabile? Una domanda che emerge anche quando si parla dei tablet: dispositivi senza ombra di dubbio molto affascinanti e particolari, ma spesso al centro di dubbi sulla loro reale utilità. I tablet, dunque, sono indispensabili o rappresentano solo una sorta di giocattolo hi-tech? In realtà la risposta potrebbe sorprendere: nonostante venga quasi sempre utilizzato come palliativo dello smartphone, questo device è ricco di funzioni. In quest’era di nomadismo digitale, quindi, il tablet viene enormemente rivalutato rispetto al passato recente. Vediamo di scoprire quali sono tutti gli usi possibili.

 

Embed from Getty Images

 

Tablet: quali sono gli usi che puoi farne? Innanzitutto c’è un vantaggio che merita la priorità, e dal quale dobbiamo obbligatoriamente partire: il tablet è uno strumento mobile, dunque puoi portarlo con te per via di peso e dimensioni ridotte. Vista la nostra natura tecnologicamente nomade, è come portarsi dietro un computer da mettere in borsa, in valigia o nello zaino. Le prestazioni in mobilità, comunque, non sono di certo l’unico vantaggio evidente: puoi usarlo anche per vedere i film e le serie TV in streaming, o comunque per svolgere qualsiasi operazione di navigazione su Internet. Qui va fatta, però, una specifica: per poterlo sfruttare in questo modo, è necessario avere una SIM per tablet come quella proposta da Kena Mobile: è infatti un passo indispensabile, per poter navigare in rete anche senza wifi. Infine, consideriamo che con un tablet si può anche giocare online e offline: le prestazioni in termini hardware, infatti, lo consentono.

 
Embed from Getty Images
 

Quali sono gli altri usi possibili del tablet? Un tablet può rivelarsi utile in mille momenti diversi. Ad esempio, si può usare come secondo monitor in collegamento con il PC, anche se naturalmente le dimensioni non sono paragonabili. Oppure come e-book reader o come strumento per prendere appunti. O per accedere in remoto al computer: questo permette di gestire il PC usando sul display la sua interfaccia desktop. E poi? Questo device hi-tech consente di installare app di svago e intrattenimento. Per fare un esempio, un DJ può usarlo come console per il mixing. In qualsiasi caso, è utile per lavorare in mobilità, a patto di non utilizzare software troppo impegnativi. Infine, anche a casa il tablet ha un suo perché: di fatto, si può navigare comodamente coricati sul divano o sul letto, senza dover usare un notebook.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia