Tendenze
Il piccolo capolavoro Apple

Tutto quello che potete fare con le cuffiette dell'iPhone

Tutto quello che potete fare con le cuffiette dell'iPhone
Tendenze 26 Novembre 2014 ore 08:30

Senz’ombra di dubbio si può affermare che gli auricolari della Apple hanno fatto la storia. Non solo per ciò che riguarda la qualità dell’audio ma anche, grazie al loro stile, per la cura estetica con cui sono stati realizzati. Da sempre, all’apertura dei vari pacchetti che contengono iPhone, iPad e Ipod si sono trovate al loro interno le ormai celebri cuffiette bianche.

Ma, dopo aver accompagnato nelle ore di jogging gli sportivi, fatto ascoltare canzoni su canzoni a milioni di appassionati di musica, tenuto compagnia durante le ore di studio (e perche no, anche in quelle di lavoro), i tradizionali auricolari bianchi sono stati mandati in pensione per essere sostituiti da un nuovo modello: gli EarPods. Usciti nel 2012, in dotazione con Iphone 5, Ipod touch e nano, hanno subito conquistato il grande pubblico per la sapiente armonia che riusciva a fondere un sobrio design, pregiati materiali e un’offerta acustica impareggiabile. E fare tantissime altre cose.

Non è notizia nota a tutti, ma ci sono delle scorciatoie che si possono attuare usando i tasti delle cuffie Apple. In sostanza, è come se gli auricolari si trasformassero in una sorta di telecomando con cui – grazie a 10 semplici mosse – è possibile rispondere alle chiamate, gestire i brani musicali, iniziare un dialogo con Siri e addirittura scattare fotografie. Eccole.

  1. Mentre si ascolta la musica è possibile mettere in pausa la canzone, o riprenderla dal punto esatto di sospensione, semplicemente premendo il pulsante centrale.
  2. Con due tocchi in sequenza sul pulsante del remote control (tasto centrale) è possibile utilizzare la funzione di avanzamento rapido, mantenendo la pressione del dito sul secondo tocco.
  3. Per riascoltare una canzone occorre invece toccare tre volte il pulsante centrale e mantenere la pressione del dito proprio sul terzo e ultimo tocco.
  4. Con un doppio clic sul pulsante centrale, senza mantenere la pressione del dito sul pulsante, è invece possibile passare al brano successivo.
  5. Per tornare al brano precedente, invece, saranno necessari tre tocchi in rapida sequenza del pulsante centrale.
  6. Per rispondere e agganciare una chiamata basta un semplice tocco del pulsante del remote control, quando si ha una chiamata in arrivo.
  7. Per ignorare una chiamata in arrivo, invece, è necessario mantenere la pressione del dito sul pulsante.
  8. Se si riceve una chiamata mentre si è già in conversazione telefonica il tasto centrale delle cuffie permetterà di passare da una telefonata all’altra.
  9. Per tutti coloro che amano fare le foto, il pulsante volume + delle cuffie permette di scattare foto senza toccare i pulsanti sul dispositivo iOS. Basterà premere il tasto “+” quando l’app fotocamera è aperta. È possibile anche riprendere video (sempre usando il tasto “+”) e mettere in pausa la registrazione, usando il tasto play-pausa.
  10. Infine, mantenendo a lungo la pressione sul pulsante remote control è possibile attivare Siri.

 

 

Una curiosità. Gli EarPods – come praticamente tutte le cose targate Made in Apple – hanno attraversato un lungo periodo di progettazione e sviluppo, in questo caso di circa tre anni. Un così lungo studio è dovuto al fatto che gli ingegneri di Cupertino non solo volevano creare le migliori cuffiette non professionali sul mercato, ma anche fare in modo che si potessero adattare perfettamente all’orecchio di qualsiasi utente. Come spiega la pubblicità di questo prodotto, andata in onda sulle televisioni di tutto il mondo: «L’orecchio umano è davvero unico, non ce ne sono due uguali. Creare un paio di auricolari adatti a ogni orecchio sarebbe come creare un paio di scarpe che vanno bene a tutti». E anche questa volta, impresa riuscita.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter