Menu
Cerca
L'indiscrezione

X Factor 2018 è pronto a partire Fuori Asia Argento (e altre novità)

X Factor 2018 è pronto a partire Fuori Asia Argento (e altre novità)
Tendenze 06 Settembre 2018 ore 05:30

Manca sempre meno al via della nuova edizione di X Factor Italia. L’appuntamento (televisivo) è per giovedì 6 settembre, alle ore 21.15, quando su Sky Uno andrà in onda la prima, attesissima puntata della dodicesima edizione del talent canoro di maggior successo in Italia. Ovviamente, come sempre, si partirà con le audizioni, ovvero una serie di puntate che racconteranno gli incontri dei giudici del programma con gli aspiranti partecipanti avvenuti negli scorsi mesi in giro per l’Italia. Di passo in passo, si arriverà poi alla formazione delle quattro squadre (suddivise per categorie, ovvero Under Donne, Under Uomini, Over e Gruppi) e, finalmente, alla vera e propria sfida con i seguitissimi live condotti da Alessandro Cattelan e prenderanno il via nella seconda metà di ottobre.

 

 

Com’è noto, però, sull’edizione 2018 di X Factor pendeva una spada di Damocle di non poco conto: il futuro di Asia Argento. L’attrice 42enne, infatti, era stata scelta dalla produzione come nuovo giudice del programma al fianco dei confermatissimi Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli, andando a sostituire la cantautrice Levante, che dopo una sola stagione è stata salutata (senza rancori, pare). Non una scelta casuale, quella della Argento: la ex compagna di Morgan, storico giudice del programma, è ritenuta una grande appassionata ed esperta di musica, ma certo ha avuto un peso rilevante nella sua scelta il ruolo che ha avuto nella campagna internazionale #MeToo contro le molestie sessuali nel mondo dello spettacolo. Asia Argento, infatti, è stata una delle principali accusatrici di Harvey Weinstein, fondatore della Miramax e (ormai ex) mega produttore di Hollywood, uno degli uomini più potenti dello star system mondiale. Il risalto internazionale che hanno avuto le accuse dell’attrice hanno sicuramente giocato un ruolo importante nella decisione della Fremantle, società di produzione del programma.

 

 

Per tutta la primavera e l’estate, la Argento ha girato l’Italia insieme agli altri giudici e al “carrozzone” di X Factor, selezionando i futuri partecipanti del programma e girando le audizioni, cioè le puntate che andranno in onda proprio a partire dal 6 settembre. Peccato che, poche settimane fa, sia scoppiato lo scandalo che ha trasformato la attrice da vittima in carnefice: il New York Times, infatti, ha reso noto che la Argento, ad aprile, ha pagato ben 380 mila euro un giovane attore, Jimmy Bennet, che era pronto a denunciarla per una presunta aggressione sessuale risalente a quando lui aveva 17 anni (cinque anni fa). I due si erano conosciuti nel 2004 sul set del film Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, diretto dalla stessa Argento. Com’era prevedibile, dato anche l’attivismo della attrice nel caso #MeToo e il recente suicidio del suo compagno, il noto chef Anthony Bourdain, la notizia ha causato un gran trambusto e immediatamente la produzione di X Factor ha reso noto che, nel caso in cui le accuse alla Argento fossero fondate, l’avrebbe rimossa dal programma.

 

 

A poche ore dall’inizio, ecco la decisione del programma: le audizioni sono state girate e andranno in onda così come sono (ovvero con la Argento come giudice), ma poi X Factor cambierà giudice per i live. Una decisione comprensibile date le tempistiche molto ristrette, ma (a voler essere cattivi) anche dal punto di vista del marketing: molti saranno curiosi di vedere come la produzione ha gestito questa patata bollente ed è quindi probabile che la prima puntata otterrà ottimi riscontri di pubblico, non solo per la godibilità dello spettacolo, che di stagione in stagione ha sempre e comunque ottenuto un grande audience. A questo punto, l’unico dubbio è legato al sostituto della Argento. Tanti i nomi circolati, soprattutto femminili: da quello di Nina Zilli (già giudice di Italia’s Got Talent proprio su Sky) a quello di Baby K, cantante che quest’estate si è imposta in classifica con la sua Da zero a cento. Qualcuno ha addirittura lanciato l’ipotesi Rita Ora, pop star di origini kosovare dal peso internazionale e con la quale pare che ci siano stati veramente degli abboccamenti, finiti però in un nulla di fatto. E dunque? Alla fine sembra che la produzione abbia deciso di puntare sull’usato sicuro, almeno stando a quanto riportato da Il Giornale: a fare il giudice dovrebbe infatti essere Elio, che dopo essere stato protagonista dietro la scrivania del programma dal 2010 al 2013 e nel 2015, ora sarebbe pronto a tornare. In ogni caso, il nuovo giudice verrà annunciato soltanto nella settimana antecedente all’inizio dei live. Intanto, nella conferenza stampa del 5 settembre la produzione del programma ha comunicato le altre novità dell’edizione 2018: a condurre il Daily (la finestra quotidiana sulla vita dei partecipanti al talent) non sarà né Cattelan né Aurora Ramazzotti, bensì il duo Benji e Fede; cambio anche alla direzione artistica, con Simone Ferrari che prende il posto di Luca Tommassini dopo ben dieci anni.