Menu
Cerca
Mé stó a la mè cà

10 frasi in bergamasco sul Green Pass

10 frasi in bergamasco sul Green Pass
Viva Bèrghem 02 Giugno 2021 ore 12:04

di Vecchio Daino

Pur essendo per sua natura stanziale, il cittadino orobico non disdegna di recarsi all’estero, per lavoro o per diletto. La situazione sanitaria per lungo tempo aveva quantomeno scoraggiato queste escursioni, ma con l’arrivo del Green Pass si sono riaperte le possibilità di espatrio momentaneo. Certo, c’è sempre chi non ha nessuna intenzione di muoversi da quello che ritiene il posto più bello del mondo.

1. Gh’ó capìt dét negót


Non tutti sono in grado di seguire la rapida evoluzione di autocertificazioni, attestati di tamponi eseguiti, dichiarazioni di avvenuta guarigione. E si affidano al più antico mezzo di comunicazione, gli amici che ne sanno di più. [Trad.: Non ho capito niente]

2. Mé stó a la mé cà


L’amore per il proprio domicilio è una delle nostre caratteristiche più spiccate. Per questo molti di noi non manifestano un entusiasmo sfrenato per le nuove disposizioni in materia di viaggi e trasferimenti. [Trad.: Io sto a casa mia]

3. A l’l’a passa la mutua?


Con un po’ di confusione, c’è chi pensa che il Green Pass sia una sorta di farmaco. Di conseguenza ritengono giusto informarsi sulla sua gratuità, condizione per molti di noi imprescindibile. [Trad.: Lo passa la mutua?]

4. Ma la Svìssera l’è ‘n Euròpa?


Le cognizioni geografiche a volte vacillano, e le nozioni apprese a scuola sfumano nella nebbia dei ricordi. Anche perché ci sono evidenze politiche che contraddicono quelle geografiche, e noi apprezziamo la semplicità. [Trad.: Ma la Svizzera è in Europa?]

5. I è sèmper carte


Anche se ormai si fa tutto in digitale, rimane l’antica avversione per tutto ciò che sa di burocrazia. E che non appartiene alla sfera dell’unica attività che riteniamo degna di questo nome, quella manuale. [Trad.: Sono sempre carte]

6. Per indà a Bèrghem a l’vocór mia

Il raggio di azione di alcuni di noi, una minoranza, non va oltre il capoluogo. Per loro non serve il Green pass. Si accontenterebbero di una momentanea sospensione dei molteplici cantieri. [Trad.: Per andare a Bergamo non occorre]

7. Mè èss vacinàcc


La tendenza alla semplificazione conduce a volte a credenze inesatte. È vero che la vaccinazione permette di spostarsi ovunque, ma basta anche un attestato che certifichi la negatività del tampone o l’avvenuta guarigione. [Trad.: Bisogna essere vaccinati]

8. I nóni ‘ndarà töcc ai Canàrie


Anche se il richiamo dei numerosi cantieri cittadini è irresistibile, anche il clima mite delle isole preferite dai pensionati ha la sua ragione d’essere. E poi è noto che i raggi UV contrastano il virus. [Trad.: I nonni andranno tutti alle Canarie]

9. Spére che l’sìes mia cóme ‘l SPID


Quando si parla di sanità digitale, è inevitabile pensare alla trafila, non sempre semplice e immediata, per ottenere il famigerato SPID, l’identità digitale che ormai serve per accedere a ogni servizio sanitario. [Trad.: Spero che non sia come l'identità digitale]

10. I è töte giopinade


Lapidario giudizio con cui si seppelliscono pratiche mediche, iniziative digitali, disposizioni sanitarie. In sintesi, secoli di progresso scientifico che noi, in fondo, non abbiamo mai visto di buon occhio. [Trad.: Sono tutte gioppinate]