Oltre la tradizione

Che cosa fare a Natale e dintorni Concerti, party e Babbo Running

Che cosa fare a Natale e dintorni Concerti, party e Babbo Running
22 Dicembre 2017 ore 15:34

Gli ultimi scampoli dei concerti di Natale, un po’ di gospel e solidarietà, poi il profano prende il sopravvento fin dal 25 stesso. Concerti rock e anche feste in discoteca pronte a seguire il taglio del panettone. Ecco un vademecum per orientarsi.

Venerdì 22 dicembre. Alle 18, nel Salone Furietti della Biblioteca Civica Angelo Mai, l’International Inner Wheel Club di Bergamo organizza Serenate romantiche da camera nel tempo del Natale, con Claudia Carletti, soprano, Massimo Agostinelli, chitarra, Giacomo Parimbelli, chitarra. In programma brani di Mauro Giuliani, Wolfgang Amadeus Mozart, Pierre-Jean Porro, Franz Schubert, Gioacchino Rossini, Matteo Carcassi. Ingresso libero. Al Gate della Malpensata,  spettacolo teatrale a cura di Teatro Prova Il regalo più bello alle 17; alle 21, coro gospel Voising. A Zogno, il concerto della Premiata Banda musicale di Zogno entra all’interno dell’ex sito produttivo di Mvb, ora di proprietà di Cms, che l’ha riportato a vita nuova. Ore 20.30, aperto a tutti.

4 foto Sfoglia la gallery

Sabato 23 dicembre. Aperitivo solidale a sostegno dei progetti del Patronato San Vincenzo (Gate, Malpenata, ore 19). Concerto di Natale per voce, piano, sax e violoncello alla sala multifunzionale di Grassobbio (inizio alle  20).

Lunedì 25 dicembre. Come da tradizione il Druso di Ranica organizza un super jam session rock. Tutti sono invitati a suonare e cantare. Inizio ore 22, ingresso consumazione inclusa 10 euro. Per chi alle chitarre preferisce le console delle discoteche, dalle 23.30 c’è un grande nome al Bolgia: Oscar Aguilera. Sa trasportare la folla con il suo concetto di musica elettronica spaziando fra diversi generi musicali: techno, electro, house, minimal. Al Vibe di Treviolo, sempre da mezzanotte e dintorni, si perdono calorie dimenandosi sotto la guida della crew di Duck Dive: è il terzo appuntamento nella nuova location.

Martedì 26 dicembre. Alle 17.30 il Coro della Basilica di S. Maria Maggiore si presenterà in concerto per il tradizionale appuntamento natalizio dal titolo Puer natus est nobis. In programma  una selezione dei canti natalizi più celebri dal ‘300 i giorni nostri. Per far festa e ballare, quando si è ancora giovani, c’è il Party del Triennio (ovvero gli ultimi tre anni delle superiori) al Vibe Music Zone di Treviolo.

Mercoledì 27 dicembre chiude le danze a In dispArte il Carolina Pasinetti Xmas ensemble, una formazione trio che rievoca il presepe. Live di musica funk e soul condito da gospel natalizio per nostalgici precoci.

La Babbo Running, oppure si pedala. Quando la corsa ai regali è ormai al termine, si corre per la solidarietà, per la forma, per stare insieme. Domenica 24, in centro, torna la Babbo Running, a sostegno della Fabbrica del Sorriso (raccolta di fondi promossa e realizzata da Mediafriends, dedicata alla lotta ai tumori infantili): è la più grande corsa in Italia dedicata al Natale. Un evento adatto a tutte le età: si sgambetta per cinque chilometri vestiti da Santa Claus nel centro città e ci si diverte. Ritrovo dalle 9 in Piazza Matteotti, partenza alle 10.30. Chi alla corsa preferisce il sellino troverà soddisfazione: Aribi, Mtb Stezzano e  da The Bridge for Hope organizzano la settima Pedalata di Babbo Natale, con partenza alle 8.30 dalla Casa dello Sport di via Gleno e diverse tappe, tra cui l’ospedale Papa Giovanni XXIII e la casa di riposo Carisma.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia